Ti sarà inviata una password per E-mail
VENEZIA | A plus A Centro Espositivo Sloveno | Lunedì 21 gennaio 2013 ore 18.00

La galleria A plus A Centro Espositivo Sloveno, in occasione dell’evento collaterale di ThisAge, ospita Pierpaolo Capovilla, leader de Il Teatro degli Orrori, band veneta attiva dal 2005 il cui nome si ispira al teatro delle crudeltà di Antonin Artaud e una delle realtà di punta della nuova scena alternative-rock italiana.

L’istrionico Capovilla animerà la serata con un reading autografo, un graffiante “testo di ricerca e, se vogliamo, di sperimentazione”, ispirato al tema della catastrofe, portavoce delle storie di un piccolo grande teatro degli orrori, personale e collettivo.
Un atto performativo che ben manifesta il disagio di un’epoca inscenato da ThisAge con opere che testimoniano una visione spietata e crudele di una realtà spesso ostile. Il reading sarà accompagnato dal musicista e compositore veneziano Paki Zennaro.

Pierpaolo Capovilla è un musicista e autore della scena indipendente italiana, nato a Varese nel 1968. E’ stato cantante e bassista degli One Dimensional Man, con cui ha suonato in Italia e in Europa e ha pubblicato cinque album destinati a lasciare il segno nella storia del rock italiano più radicale e intransigente. Nel 2005 fonda a Venezia la band Il Teatro degli Orrori, una delle realtà di punta della nuova scena alternative-rock italiana. Il mai celato amore per i lirici russi del ‘900 lo spinge a cimentarsi con Majakovskij in una lunga tournée di reading in teatri, club, centri sociali e piazze occasionali.

Paki Zennaro è un musicista e compositore veneziano con all’attivo una consistente produzione musicale, in gran parte dedicata alla danza contemporanea. Nel 1981 al Teatro La Fenice di Venezia incontra il compositore francese René Aubry e la coreografa americana Carolyn Carlson, con i quali inizia una serie di interessanti creazioni artistiche. A Parigi consolida la sua avventura artistica componendo musiche per i nomi cult della danza contemporanea: Carolyn Carlson, Larrio Ekson e Malou Airaudo del Tanztheater di Pina Bausch. Dal 1999 al 2002 crea innumerevoli colonne sonore per il settore danza de La Biennale di Venezia e collabora con coreografi di fama internazionale.

ThisAge
Reading di Pierpaolo Capovilla (Teatro degli Orrori) accompagnato dal musicista e compositore Paki Zennaro

A plus A Centro Espositivo Sloveno, Venezia

Lunedì 21 gennaio 2013 ore 18.00

Evento collaterale di ThisAge
Mostra collettiva a cura del 19° Corso in Pratiche Curatoriali e Arti Contemporanee
a Venezia dal 14 al 28 gennaio 2013

Info: www.aplusa.it/2013/01/thisage-2/

 

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi