Ti sarà inviata una password per E-mail
GENOVA | Palazzo Ducale | 29 novembre 2014 – 6 gennaio 2015

Inaugura a Palazzo Ducale la mostra Franco Fontana. Vita Nova, a cura di Sabrina Raffaghello: il progetto, realizzato dall’artista ottantenne, celebre per i suoi ritratti di nudi femminili, è stato realizzato tra il 2010 e il 2013 fotografando nel Cimitero di Staglieno un corpus di monumenti ottocenteschi degli scultori Monteverdi, Bistolfi, Benetti, Cevasco, Orengo, Rota e Villa.

Franco Fontana, Vita Nova, 2010-2013

Il tema di Vita Nova è quello della morte: l’artista lo affronta in maniera personale e vivifica nella sua complessità. Dopo due anni di ricerche, la serie prende forma in oltre 40 scatti, dove il senso della morte è affrontato nel suo delicato rapporto di Eros e Thanatos, rendendo le statue funebri parte di una sensualità e di una estetica che le rende vive e suadenti. In qualche modo, concettualmente, l’artista chiude un cerchio: negli anni ‘80, nella sua ricerca sul nudo, il corpo di giovani donne era reso statuario, ora il corpo delle donne rappresentate nei monumenti funebri è reso vivo e attraente. La morte è viva e ha una dolcissima figura femminile.

Franco Fontana, Vita Nova, 2010-2013

“Mi hanno chiesto di fotografare il cimitero monumentale di Genova. Ho accettato la sfida, ma mentre scattavo mi rendevo conto che non stavo concludendo il mio stile. Ad un certo punto vedo dei bassorilievi di un erotismo spaventoso, in cui c’era tutto tranne che la morte. O meglio, a metà tra amore e morte, Eros e Thanatos. Da qui l’idea di “Vita Nova”, una sorta di “Antologia di Spoon River” a Staglieno. Un po’ richiamano i miei nudi, tanto sembrano vivi, e tanto i miei nudi sono classici. L’effetto solarizzato, simile alle rayografie di Man Ray, è dovuto allo strato di polvere che ricopre le statue.” _Franco Fontana

Franco Fontana. Vita Nova
a cura di Sabrina Raffaghello

Palazzo Ducale – Sala Liguria
Piazza Matteotti 9, Genova

29 novembre 2014 – 6 gennaio 2015

Orario: mart – dom dalle 10 alle 18

Ingresso libero

Catalogo: Vanillaedizioni

Info: www.palazzoducale.genova.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi