Ti sarà inviata una password per E-mail
MILANO | Ca’ di Fra’ | 27 febbraio – 28 marzo 2014 

Ritorna nella galleria milanese il talento fotografico di Uliano Lucas (1942) che, al secondo appuntamento da Ca’ di Fra’, prosegue la sua narrazione fotografica spostandola, in questa mostra, su nuovi temi e contenuti. Superando la sfera delle conoscenze personali, il suo sguardo si muove e si concentra su un orizzonte storico più ampio: osserva l’Italia delle contestazioni quando, dopo gli anni del suo boom economico, tra la fine degli Anni ’60 e la metà degli Anni ’70, conosce momenti di grandi e forti tensioni sociali.

Uliano Lucas, L'anarchico Giovanni Marini, accusato dell'omicidio del militante dell'Msi Carlo Falvella, durante il processo, Salerno, 28 febbraio 1974, Vintage Courtesy Archivio Uliano Lucas, Milano / Ca' di Fra', Milano

La narrazione fotografica di Lucas registra e coglie gli istanti di questi anni e di queste contestazioni – da quelle studentesche a quelle operaie – fornendo uno spaccato significativo della nostra storia in cui le immagini raccontano di un’Italia – attualissima – che si carica di grandi speranze e di sogni difficili – o forse impossibili – da realizzare.
Sono trenta le opere vintage, a coprire l’intero decennio in esame, che parlano di contestazione, di fermento e di cambiamento della nostra nazione. Guardano alla nostra rivoluzione industriale, ci testimoniano l’immigrazione dal Sud con lo scontro tra culture e modi diversi di vivere. Sono gli anni in cui si avvia un lento e faticoso processo di trasformazione culturale.

Uliano Lucas, Domenica mattina a Sottomarina (Chioggia), Vintage, 1972 circa Courtesy Archivio Uliano Lucas, Milano / Ca' di Fra', Milano

Vediamo intense immagini di studenti mossi da aspettative e ideali da realizzare, brani di vita quotidiana, dura, vera e spesso alienante, che si sposta dai pranzi domenicali alle gite con la mitica Cinquecento.
Lucas descrive un articolato paesaggio umano popolato di sguardi intensissimi, accesi e pungenti per la convinzione degli ideali che animano la loro voglia quotidiana lottare posti vicini a quelli, più afflitti e rassegnati, di chi ha maturato la consapevolezza dell’impossibilità di trovare qualcosa in cui credere ancora.
Uliano Lucas pone un’attenzione speciale sull’incontro di sguardi ed esperienze, dove forte affiora il ricordo e la sua attualità più stretta. In questa mostra il fotografo riesce a testimoniare come il suo sguardo e la sua attenzione, più di ogni altra cosa siano impegnati a raccontare la vita.

Uliano Lucas. Le vere ragioni 

27 febbraio – 28 marzo 2014

Ca’ di Fra’
via Carlo Farini 2, Milano

Orari: da lunedì a venerdì 10.00-13.00 e 15.00-19.00; sabato solo su appuntamento (si consiglia, causa chiusura per fiere, di verificare telefonicamente gli orari di apertura)

Info: +39 02 29002108
gcomposti@gmail.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi