GUALTIERI (RE) | Palazzo Bentivoglio | 31 maggio – 28 novembre 2015

A Palazzo Bentivoglio di Gualtieri (RE) si tiene una grande mostra antologica che, dedicata ad Antonio Ligabue (1899-1965), celebra la nascita della Fondazione Museo Antonio Ligabue.
La città ricorda, quindi, l’artista che ospitò negli ultimi quarant’anni di vita, con un’esposizione ricca di oltre 180 lavori tra dipinti, disegni, incisioni e sculture e istituisce la nuova Fondazione con lo scopo di custodire e promuovere la memoria dell’eclettico artista, uno tra i più originali autori del Novecento.
Questa esposizione, concomitante con l’anniversario della morte di Ligabue, riporta nel pieno della sua riflessione artistica e si suddivide nei tre periodi – 1928-39, 1939-52 e 1952-62 – con i quali convenzionalmente si ripartisce la sua attività, scandendo tutti i soggetti cui si è cimentato dagli animali domestici a quelli feroci, dai paesaggi svizzeri e padani agli autoritratti, dagli interni ai ritratti.

Antonio Ligabue, Diligenza con paesaggio e villa di Casanova Rambelli, 1953-54, olio su tavola di faesite, 68x95 cm

Questo progetto vuole porsi come  primo passo fondamentale per avviare una giusta e puntuale ri-valutazione critica e storica del lavoro di Ligabue, espressione di un fare che conserva un grande valore nell’arte italiana ed internazionale, a superare il concetto di “pittore naïf”, ormai superato e riduttivo.
Cinquant’anni dopo la sua morte, la Fondazione Museo Antonio Ligabue si costituisce, quindi, nella cittadina emiliana che ha voluto, in questo modo, preservare e costudire l’eredità artistica e culturale di Antonio Ligabue. Nata per volere del Comune di Gualtieri, del Banco Emiliano e di Girefin s.p.a, cui si è aggiunta Boorea, la fondazione gestirà l’omonimo museo, istituzione su cui Gualtieri intende rilanciare il proprio sviluppo culturale e la propria storia futura.

Antonio Ligabue, Tigre reale, 1941, china e pastelli a cera su carta intestata dell’Ospedale Psichiatrico San Lazzaro di Reggio Emilia, 36x50 cm

Sede è il cinquecentesco Palazzo Bentivoglio, recentemente recuperato e messo in sicurezza dopo il terremoto del 2012, qui verrà ospitata, nel magnifico Salone dei Fasti o dei Giganti, la collezione permanente e tutte le proposte temporanee promosse dal nuovo museo. Dopo questa prima rassegna, la Fondazione ha in programma altre esposizioni, in Italia e all’estero, per promuovere e rilanciare lo studio di Antonio Ligabue e del suo lavoro.
Con questa mostra e con il museo si ha modo anche di scoprire il paese di Gualtieri, non solo nella sue bellezze architettoniche di palazzi nobiliari e chiese o per le preziose collezioni d’arte (quella di Ligabue e la donazione di Umberto Tirelli), ma anche per l’archeologia industriale e il fascino del paesaggio, con le incantevoli golene lungo il corso del Po.

Ligabue. Gualtieri
a cura di Sandro Parmiggiani e Sergio Negri
col patrocinio di Regione Emilia Romagna, Provincia di Reggio Emilia, Comune di Gualtieri

Fondazione Museo Antonio Ligabue
presieduta da Livia Bianchi
consiglio di amministrazione composto da Achille Brunazzi e Stefano Landi
diretta da Sandro Parmiggiani 

31 maggio – 8 novembre 2015

Palazzo Bentivoglio
piazza Bentivoglio 36, Gualtieri (RE) 

Orari: da martedì a domenica 10.00-13.00 e 15.00-19.00 (la biglietteria chiude un’ora prima); aperto tutti i festivi infrasettimanali
Ingresso intero €8.00; ridotto €6.00 (pensionati, gruppi da 12 a 25 persone, studenti da 18 a 26 anni con documento); studenti €4.00 (dai 6 ai 18 anni); gratuito bambini fino ai 5 anni, accompagnatore per visitatore diversamente abile, giornalisti muniti di tessera d’iscrizione all’Albo valida; biglietto famiglie 2 adulti + 1 bambino 6-14 anni €16.00; 2 adulti + 2 bambini 6-14 anni €21.00; 2 adulti + 3 bambini 6-14 anni €26.00; biglietto scuole ingresso studenti €4.00 + €20.00 per guida per ogni gruppo/classe/sezione e gratuito per 2 accompagnatori; visite guidate gruppi 12-25 persone €40.00 + biglietto ridotto (le visite guidate vanno prenotate con anticipo di almeno 7 giorni telefonando al +39 0522 221869 dalle 9.00 alle 12.30) 

Info: +39 0522 221869
p.vergnani@comune.gualtieri.re.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •