MILANO | Multipurpose space Piazza Gae Aulenti | 12-31gennaio 2016

Ha inaugurato ieri al Multipurpose space di Piazza Gae Aulenti a Milano la personale intitolata Still nothing dell’artista Giulio Zanet, quinto progetto nell’ambito del programma di mostre proposto dalla galleria genovese ABC-Arte.

Giulio Zanet, Senza titolo, 2015, smalto su tela, 30x24 cm

Partito da un’iniziale pittura figurativa, Zanet presto abbandona questo codice pittorico per rivolgersi a visioni maggiormente destrutturate che, staccate da formule narrative predeterminate, lasciano sopraggiungere formulazioni astratto-aniconiche, che sottolineano la sua insofferenza verso la sovrabbondante presenza di immagini codificate in seno alla cultura contemporanea.
L’artista, quindi, entro una cultura in cui il flusso visivo diventa eccessivo, sceglie di lasciare i moduli figurativi per cercare di riflettere sull’essenza del senso stesso della pratica pittorica: allontanandosi dai mezzi mass-mediatici propone con l’arte un valido strumento di resistenza culturale ai codici comunicativi del presente e afferma come lo strumento linguistico della pittura sia ancora valido per toccare esperienze esistenziali più profonde.

Giulio Zanet, Minimal experiments, 2014, smalto e acrilico su tela, 70x50 cm

Still Nothing (“ancora nulla”) sembra accertare il fallimento o il naufragio permanente delle nostre certezze e eleva proprio il senso di incertezza a valore esistenziale primario: il suo colore, i suoi segni annullano ogni tensione narrativa, per promuovere un’indagine differente sulla forma delle sue textures che restano, infatti, volutamente sempre incerte e imprecise. Le linee si intrecciano si moltiplicano, i piani si sovrappongono in geometrie mai risolte e risolutive, perennemente in cerca, nella loro vissuta irregolarità, di un nuovo ordine.
Zanet sperimenta, cerca, prova, tenta, affidando al colore e all’arte – alla pittura in ultima analisi – il compito di provare ancora nell’impresa di trovare l’impronunciabile, consapevole che il possibile fallimento non vanifica mai il tentativo.

Still nothing di Giulio Zanet
a cura di Ivan Quaroni
programma espositivo di ABC-Arte, Genova
in collaborazione con MARYLING 

12-31gennaio 2016

Multipurpose space
Piazza Gae Aulenti 1, Milano 

Orari: da lunedì a domenica 9.00-21.00

Info: ABC-Arte Contemporary Art Gallery
+39 010 8683884
info@abc-arte.com
www.abc-arte.com 

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •