Ti sarà inviata una password per E-mail
MILANO | Galleria Il Milione | Fino al 15 Dicembre 2017
MILANO | Annunciata Galleria d’Arte | Fino al 23 Dicembre 2017

di MATTEO GALBIATI

Le milanesi Galleria Il Milione e Annunciata Galleria d’Arte, sotto la regia critica, attenta, sempre raffinata e intellettualmente pregnante, di Roberto Borghi e con il preciso contributo alla curatela di Ornella Mignone, ci regalano una mostra di grande bellezza che ci avvicina, in modo immersivo, al mondo cromatico di  Valentino Vago (1931).

Valentino Vago.Oltre l'orizzonte, veduta della mostra, Annunciata Galleria d'Arte, Milano

Valentino Vago.Oltre l’orizzonte, veduta della mostra, Annunciata Galleria d’Arte, Milano

La personale Valentino Vago. Oltre l’orizzonte, suddivisa con un percorso storico presso l’Annunciata e opere recenti al Milione, riassume, infatti, la passione e la determinazione che l’artista ha dimostrato, in quasi 70 anni di intenso lavoro tutti dedicati all’arte, per la pittura, una tecnica che Vago – che ha concesso al pubblico la sua testimonianza e il suo saluto durante le inaugurazioni – ha saputo trasformare nel tempo in potente poesia.
Il colore, come le opere selezionate per l’occasione attestano, veicola un pronunciamento che si fa lirico nella destrutturazione di forme e convenzioni, fino ad arrivare a rendere ogni afflato cromatico pura atmosfera: il suo gesto, infatti, si è coerentemente mosso e sviluppato in una direzione che ha posto il quadro a non identificarsi solo in una semplice superficie-supporto, ma a definirsi come porzione di uno spazio potenzialmente infinito e vibrante nelle sue imprevedibili evoluzioni e cambiamenti.
Il senso di vuoto, di silenzio, di sospensione, dove tutto accade con lentezza e concentrazione, si riverberano allo sguardo con la solennità imperturbabile della semplicità davvero schietta della sua pittura che su pochi elementi come luce e colore fonda tutto il suo sapere e il suo intelletto.

Valentino Vago.Oltre l'orizzonte, veduta della mostra, Galleria il Milione, Milano

Valentino Vago.Oltre l’orizzonte, veduta della mostra, Galleria il Milione, Milano

Due elementi che, certo, appartengono alla cultura pittorica da secoli, ma che, nell’interpretazione sensibilissima e personale di Vago, trasformano le immagini, soffermate entro il perimetro del quadro, in orizzonti sconfinati, indeterminabili e imponderabili per la limitante dimensione del pensiero dell’uomo. Vago ci costringe a osservare un altrove insondabile che, nel suo colore, accetta di farsi parvenza di una labile presenza per mostrare il suo diafano e immaterico manifestarsi.
Poeticamente questi dipinti ci aprono quello spazio atteso dell’immaginazione e dello spirito, un luogo di raccoglimento che si dilata poco per volta oltre la stessa dichiarazione pittorica che ne segnala l’essenza. La pittura di Vago diventa emozione in cui perdersi, un processo che dissolve dubbi e perplessità, che dipana pregiudizi e categorizzazioni, si stabilisce nell’instabile delicatezza del suo essere diaframma tra concretezza e astrazione, tra pensiero e spirito, tra corpo e anima.

Valentino Vago. Oltre l’orizzonte
a cura di Roberto Borghi e Ornella Mignone
catalogo Bollettino n.196 della galleria

6 ottobre – 15 dicembre 2017

Galleria Il Milione
via Maroncelli 7, Milano 

Orario: da lunedì a venerdì ore 10.30-13.00-15.30-19.00; sabato su appuntamento

Info: +39 02 29063272
info@galleriailmilione.com
www.galleriailmilione.it

e

5 ottobre – 23 dicembre 2017

Annunciata Galleria d’Arte
Via Paolo Sarpi 44 (ingresso via Luca Signorelli 2A), Milano

Orari: lunedì 15.30-19.00; da martedì a sabato 10.00-12.30 e 15.30-19.00

Info: +39 02 34537186
info@galleriannunciata.com
www.galleriannunciata.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi