Ti sarà inviata una password per E-mail
RIMINI | Museo della Città | 19 maggio – 1 luglio 2012

Il progetto Tu sei un nome che respira e muove nasce come una riflessione sui terreni ampi e complessi da cui trae origine il lavoro artistico. Il titolo, suggestione derivante dai versi di Maria Angela Bedini, poetessa di nascita argentina, allude in questo caso alla forza, evocativa e creatrice, riposta nei nomi delle cose e degli individui che incontriamo, di cui conserviamo segni e con cui intrecciamo rapporti intellettuali, affettivi, vitali. Nomi e parole che nel pensiero di ognuno sono soprattutto potenti serbatoi di immagini, capaci di generare rapporti, di spalancare mondi, di mettere in moto processi e percorsi.

Nove personalità differenti, artisti di provenienza e percorsi diversi, si confrontano dunque con il retroterra del proprio linguaggio, attraverso l’omaggio o la dedica a persone cui, nel tempo, hanno fatto riferimento. Queste sono spesso altri artisti, ma anche scrittori, musicisti, registi, danzatori, scienziati, poeti, naturalisti, filosofi, e talvolta amici, affetti, amori, vicini di casa, compagni di strada.
Allo stesso modo i lavori di ciascun artista sono spesso dedicati, con declinazioni differenti, a luoghi, idee, territori, reali o immaginari, simbolici o concreti.
In questa mostra, situata negli spazi singolari e pieni di suggestioni del piano terreno del Museo della Città, cui è affidato il compito di conservare le memorie della città di Rimini attraverso il passaggio dei secoli, ogni artista occupa in modo individuale le teche un tempo adibite alle raccolte archeologiche, piccoli o grandi contenitori attraverso i quali si configura un percorso candido ed intricato.
Attraverso opere, oggetti, manufatti, piccole sculture, fotografie, disegni, quaderni, reperti, indumenti, piccole raccolte dedicate, ciascuno tenta di dare forma ad un proprio personale archivio di memorie, pensieri ed immagini, concorrendo alla costruzione di una sorta di labirinto installativo, che si manifesta infine come un complesso intreccio di identità, persone prime, narrazioni, forme, attitudini.
Da questi archivi, personali e collettivi, che si intrecciano emergono con più forza alcune immagini, sospese nel tempo, che sembrano attrarre a se, come energie centripete e destini che si incrociano, le possibilità creatrici di ciascun artista.
Le individualità di ognuno sembrano confrontarsi ed allacciarsi un un complicato gioco di rimandi, ed è forse possibile aggirarsi nella memoria di ognuno come in un terreno frammentato e mutevole, accidentale e nascosto.

La memoria ricoperta da strati di frantumi di immagini come un deposito dove è sempre più difficile che una figura tra le tante riesca ad acquistare rilievo. Italo Calvino, Lezioni americane

Il progetto nasce da un’idea iniziale di Franco Pozzi, e ha preso forma e titolo con la collaborazione di Dacia Manto.

Tu sei un nome che respira e muove

Rimini, Museo della Città
Via Tonini 1, Rimini

Inaugurazione sabato 19 maggio, ore 18.00
19 maggio – 1 luglio 2012

Info: +39 0541 704416

Artisti: Emanuela Ascari, Lucia Baldini, David Casini,T-Yong Chung, Franco Pozzi, Nicola Gobbetto, Paolo Gonzato, Dacia Manto, Andrea Salvatori


Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi