Ti sarà inviata una password per E-mail

STORYBOARD. Trenta autori per un diario e alcuni corpi estranei

CANNETO SULL’OGLIO (MN) | BonelliLAB | 12 novembre 2011 – 21 gennaio 2012

34 artisti, 4 designer, 11 anni di attività, 1500 mq di spazio espositivo. Questi i numeri dell’ampia collettiva che BonelliLAB presenta a Canneto sull’Oglio dal 12 novembre 2011 al 21 gennaio 2012.
Storyboard. Trenta autori per un diario e alcuni corpi estranei è dedicata alla pittura contemporanea e ai giovani artisti che la galleria Bonelli, nei suoi undici anni di impegno continuo, ha saputo scovare, capire, sostenere e promuovere.

Le opere esposte si dipanano lungo le pareti dell’affascinante spazio industriale come uno storyboard cinematografico: i lavori diventano i fotogrammi di una story in progress, i cui protagonisti sono gli artisti italiani e internazionali che hanno segnato il percorso della galleria.
I 34 artisti partecipanti: Alessandro Bazan, Paul Beel, Matteo Bergamasco, Marco Bongiorni, Corrado Bonomi, Marco Cingolani, Leonida De Filippi, Andrea Di Marco, Fulvio Di Piazza, Oliver Dorfer, Kim Dorland, Roberto Floreani, Letizia Fornasieri, Giovanni Frangi, Michelangelo Galliani, Omar Galliani, Luca Giovagnoli, Marco Grassi, Federico Guida, Francesco Impellizzeri, Federico Lombardo, Marco Mazzoni, Elena Monzo, Davide Nido, Robert Pan, Gioacchino Pontrelli, Marco Prestia, Max Rohr, Nicola Torcoli, Wainer Vaccari, Nicola Verlato, Dany Vescovi, Santiago Ydanez, William Marc Zanghi.
La collettiva si presenta dunque come momento privilegiato per celebrare la storia della galleria, dal 2000 ad oggi, il suo presente, orientato sempre al sostegno e alla diffusione dell’arte contemporanea, e il futuro, con un’attenzione particolare alle nuove frontiere.

È in quest’ottica di esplorazione dei nuovi percorsi dell’arte contemporanea, infatti, che s’inscrive quella che lo stesso Giovanni Bonelli ha definito “una mostra nella mostra”, un’incursione nel mondo del design attraverso la presentazione di cinque lavori, pezzi unici, che si collocano a metà tra l’opera d’arte e la progettazione, tra l’estetica e la funzione, ambiti i cui confini si fanno sempre più labili.

I designer partecipanti: Alberto Biagetti, Massimo Giacon, Andrea Magnani, Andrea Salvetti.

L’intervento di design è realizzato in collaborazione con CONTRACT, Crema – www.cremacontract.net

In concomitanza con la collettiva Storyboard, BonelliLAB mette inoltre a disposizione i propri spazi per ospitare cinque dei quaranta finalisti del Premio Celeste, giunto quest’anno alla sua ottava edizione, selezionati da Giovanni Bonelli.
In una sala separata, in un contesto più raccolto, sono esposte le opere di Pietro Spirito, Giulio Zanet e Gregorio Pitti (finalisti nella categoria “Pittura”) e Lamberto Teotino e Sara Lucas (finalisti nella categoria “Fotografia”).

Un’attenzione particolare va inoltre rivolta allo splendido spazio espositivo: risultato di un recupero di archeologia industriale, un tempo fabbrica di bambole (ex FURGA), si presenta come sede ideale per gli avanzati ed ambiziosi progetti curatoriali di Giovanni Bonelli che trovano ampio respiro negli oltre 1500 mq. Una scatola bianca dove l’arte e il lontano rumore delle macchine per la produzione delle bambole continuano a convivere metaforicamente.

STORYBOARD. Trenta autori per un diario e alcuni corpi estranei
un progetto a cura di BonelliLAB
BonelliLAB
Via Cavour 29, Canneto sull’Oglio (MN)
Info: +39 0376 723161
lab@bonelliarte.com
www.bonelliarte.com
Inaugurazione sabato 12 novembre, ore 18.00
12 novembre 2011 – 21 gennaio 2012

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi