REGGIO EMILIA | Sedi varie | Dal 31 maggio 2015

Spazio Siderale: un libro ed una mostra per raccontare il dietro le quinte della realizzazione del terzo monumentale sipario del Teatro Municipale Romolo Valli di Reggio Emilia, dipinto da Omar Galliani nel 1991. In quelle settimane, uno dei più grandi fotografi italiani, Luigi Ghirri, documentò, da par suo, la nascita dell’opera. La presentazione ufficiale si terrà martedì 31 maggio, alle ore 18.30, nella Sala degli Specchi del Teatro Valli. Ospite d’eccezione, lo storico e critico d’arte Flavio Caroli. Per l’occasione, sarà possibile ammirare il sipario nella sua magnificenza.

Luigi_Ghirri, dal_menabò per il sipario del Teatro Valli dipinto da Omar Galliani, Reggio Emilia 1991

Luigi Ghirri, dal menabò per il sipario del Teatro Valli dipinto da Omar Galliani, Reggio Emilia 1991

A seguire, visita in anteprima all’esposizione allestita presso Vicolo Folletto Art Factories.
Vicolo Folletto Art Factories e Corsiero Editore di Reggio Emilia celebrano, infatti, i venticinque anni della realizzazione del sipario del Teatro Valli con la pubblicazione del volume di Luigi Ghirri “Spazio Siderale. Il sipario del teatro Valli dipinto da Omar Galliani”, contenente le fotografie scattate da Luigi Ghirri per raccontare la nascita del progetto (conservate nella fototeca della Biblioteca Panizzi), unitamente ad alcuni bozzetti ed opere coeve di Omar Galliani, reperite in collezioni pubbliche e private.

Copertina Luigi Ghirri, Spazio Siderale, Corsiero Editore, 2016

Copertina Luigi Ghirri, Spazio Siderale, Corsiero Editore, 2016

Spazio Siderale non è un libro di Luigi Ghirri – spiega l’editore – ma la pubblicazione del menabò sul quale il fotografo reggiano stava lavorando in vista di un eventuale progetto o libro. In mancanza di un titolo autografo, si è scelto di intersecare il soggetto del velario dipinto da Omar Galliani, “Siderea”, con certi temi cari a Luigi Ghirri. Il volume raccoglie 87 fotografie inedite con i relativi passepartout, sui quali sono riportate note autografe del fotografo sui tagli e sull’intensità dei colori in vista della stampa. Una lettura che corrisponde quasi all’ingresso nel laboratorio di Ghirri.

Omar Galliani, Siderea, il terzo sipario (fotografia di Luigi Ghirri)

Omar Galliani, Siderea, il terzo sipario (fotografia di Luigi Ghirri)

Come ricorda Omar Galliani, «Il tempo era sospeso nella Sala dei Pittori del grande teatro. La musica che ascoltavo si alternava al “clic” degli obiettivi che ogni giorno Luigi Ghirri scattava ai lati e dentro al grande cielo blu cobalto che cresceva tra il mio e il suo tempo. Ora il tempo è cambiato ma “Siderea” è sempre lì e ci guarda. Tante di queste foto non le avevo mai viste. Non ho mai chiesto di vederle in tanti anni per pudore e nostalgia… Oggi qualcuno l’ha fatto per me e Luigi. Grazie».

La mostra, visitabile presso Vicolo Folletto Art Factories, raccoglie una selezione di opere di Omar Galliani realizzate negli stessi anni del sipario, alcuni bozzetti preparatori e due lastre in zinco biffate, dalle quali erano state tratte due serie litografiche, anch’esse in esposizione, oltre ad alcune fotografie dal menabò di Luigi Ghirri.
Il libro di Luigi Ghirri “Spazio Siderale” (Corsiero Editore) è disponibile in galleria e presso l’editore in un cofanetto a tiratura limitata di 50 copie, contenente una litografia su pietra di Galliani ed una fotografia di Ghirri numerata. Il volume (40 euro) sarà invece nelle librerie a partire dal 9 giugno 2016.

Luigi Ghirri e Omar Galliani, Spazio Siderale
1 giugno – 17 luglio 2016
Vicolo Folletto Art Factories
Vicolo Folletto 1, Reggio Emilia
www.vicolofolletto.it
Orari: da martedì a giovedì ore 17.00-20.00, da venerdì a domenica ore 10.00-20.00

Luigi Ghirri, Spazio Siderale. Il sipario del teatro Valli dipinto da Omar Galliani (Corsiero Editore, 2016)
Martedì 31 maggio, ore 18.30
Teatro Municipale Romolo Valli, Sala degli Specchi
Piazza Martiri del 7 Luglio 7, Reggio Emilia
Intervento di Flavio Caroli

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •