Ti sarà inviata una password per E-mail
São Paulo, Brasile | 6 – 9 aprile 2017

SP-Arte, forse la fiera d’arte più importante in America Latina, si svolgerà tra il 6 e il 9 aprile 2017 con gallerie, artisti e talks che continuano ad arricchire la vivace scena culturale locale. Trasformata nel São Paulo International Art Festival, SP-Arte si espanderà oltre i confini del parco Ibirapuera per promuovere l’evento in tutta la città inclusi musei, gallerie e punti culturali.

Main sector, SP-Arte:2015. Fotos: Vinicius Assencio

Main sector, SP-Arte:2015. Foto: Vinicius Assencio

La Main Section comprenderà espositori internazionali e nazionali che presenteranno il meglio dell’arte contemporanea di tutto il mondo e il modernismo brasiliano. Il settore Showcase rappresenterà, invece, la fiorente scena sartistica brasiliana con gallerie emergenti quali Cavalo, Choque Cultural e Periscópio.

Ecco quali saranno i punti salienti di questa fiera:

  • Il nuovo settore intitolato Repertório, a cura di Jacopo Crivelli Visconti, metterà in mostra opere degli anni ’80 realizzate da artisti nati prima del 1950 quali Dan Graham, Richard Long, Lothar Baumgarten e Pino Pascali che hanno ispirato generazioni di altri artisti.
  • Solo  2017, a cura di Luiza Teixeira de Freitas, presenterà diversi stand dedicati a singoli artisti quali Franz Erhard Walther (KOW, Berlino), Gabriel Abrantes (Galeria Francisco Fino, Lisbona) e Carolina Martinez (Portas Vilaseca, Rio de Janeiro). Un’altra parte includerà Plan B, con un progetto dell’artista iraniano Navid Nuur, ed Espaivisor, con l’artista storica croata Sanja Ivekovic.
Jacopo Crivelli Visconti, SP-Arte:2016. Fotos: Jéssica Mangaba

Jacopo Crivelli Visconti, SP-Arte:2016. Foto: Jéssica Mangaba

  • All’ultimo piano ci sarà l’SP-Arte Design Sector, alla sua seconda edizione, con luci, arredamento, oggetti, antichità e i manufatti in legno tipici del design brasiliano. Gli espositori presenteranno nomi iconici quali Oscar Niemeyer, Lina Bo Bardi, Roberto Burle Marx e i fratelli Campana, per citarne alcuni.
  • Alla sua terza edizione, la sezione Performance, è sviluppata in collaborazione con l’Università di Belle Arti, sotto la guida dell’artista Paula Garcia. Gli artisti che si esibiranno durante la fiera verranno selezionati tramite un’open call che è già in corso.
  • In aggiunta al programma, ci saranno altri due eventi esterni alla fiera: una Gallery Night con gallerie e centri espositivi aperti fino in tarda serata e una mostra, prodottta da Videobrasil, dal titolo Nada levarei quando morrer, aqueles que me devem cobrarei no inferno, che presenterà una panoramica sulla video arte brasiliana.
Luiza Teixeira de Freitas, SP-Arte:2016. Foto: Jéssica Mangaba

Luiza Teixeira de Freitas, SP-Arte:2016. Foto: Jéssica Mangaba

Dal 2013, SP-Arte è solita premiare gli artisti con residenze; quest’anno verrà selezionato un artista per andare a Londra, grazie alla partnership con la Delfina Foundation. Ancora una volta sarà assegnato invece l’Illy Sustain Art Award, istituito dal 2007 per supportare gli artisti under 35 latino-americano.

Info: info@sp-arte.com
www.sp-arte.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi