VACCIAGO DI AMENO (NO) | Fondazione Antonio e Carmela Calderara | 10 luglio – 4 settembre 2016

Le sale della Fondazione Antonio e Carmela Calderara destinate alle mostre temporanee – con l’affaccio sullo spazio verde della seicentesca sede di Vacciago di Ameno (NO) sul lago d’Orta – si aprono per questa stagione alla mostra Origini. Gli Orizzonti nell’Idea di Luce di Silvio Wolf che, curata da Cristina Casero, riunisce dieci opere dell’omonima serie Orizzonti.

Origini. Gli Orizzonti nell’Idea di Luce di Silvio Wolf, veduta della mostra, Fondazione Antonio e Carmela Calderara, Vacciago di Ameno (NO)

Origini. Gli Orizzonti nell’Idea di Luce di Silvio Wolf, veduta della mostra, Fondazione Antonio e Carmela Calderara, Vacciago di Ameno (NO)

Queste opere fotografiche, che aprono un ideale confronto e rimando con i dipinti di Antonio Calderara (1903-1978) incentrati sul medesimo tema dell’orizzonte, evidenziano il ruolo essenziale rivestito dalla luce come mezzo per definire la realtà “noumenica”, superando l’accidentalità delle manifestazioni fenomeniche.
A tal proposito afferma lo stesso Silvio Wolf (1952):

“Mi sono spesso domandato cosa significhi il termine astratto in fotografia, là dove i suoi statuti mantengono un profondo e inscindibile cordone ombelicale con il Reale, a mio avviso esso indica l’astrazione dal fiume del tempo: un frammento temporale immoto e sospeso, un infinito, assoluto presente. Ciò non di meno il mezzo fotografico è in grado di indicare una visione astratta del Reale alludendo a interpretazioni non retiniche del visibile, forme sovra-sensibili, immagini mentali che nel Reale si riconoscono simbolicamente.”

La serie degli Orizzonti rappresenta, del resto, uno dei più interessanti cicli della ricerca di Wolf, presentando il frutto di un’indagine condotta dall’artista sulla pratica fotografica e sulla luce, sulle sue potenzialità linguistiche e sul suo valore simbolico.

Silvio Wolf, composit Trittico Horizon 26+23+22

Silvio Wolf, composit Trittico Horizon 26+23+22

Le suggestive, colorate e intense immagini di questa serie di lavori si generano nel processo di caricamento del rullino nella macchina, ancor prima della realizzazione di un primo scatto cercato consapevolmente. Ottenute in un tempo che precede la coscienza e la volontà stesse del loro autore, l’esito propone affascinantissime visioni cromatiche imposte dalla luce; sono pre-fotografie di impatto oggettivo che, astratte, hanno la paradossale apparenza di forme pittoriche in cui il colore si anima e agisce in forma libera, trovando il suo ultimo compimento e senso nello sguardo di chi le ammira affascinato e conquistato dalla loro magia.
L’inaugurazione sarà occasione per la presentazione del catalogo, edito da Postmedia Books, in cui la riflessione critica sulle opere esposte si accompagna all’indagine su tutta la produzione di Wolf legata alla luce.

Origini. Gli Orizzonti nell’Idea di Luce di Silvio Wolf
a cura di Cristina Casero
catalogo Postmedia Books 

10 luglio – 4 settembre 2016
Inaugurazione sabato 9 luglio 2016 ore 17.00 alla presenza dell’artista e della curatrice

Fondazione Antonio e Carmela Calderara
via Bardelli 9, Vacciago di Ameno (NO) 

Orario: da martedì a venerdì 15.00-19.00; sabato e domenica 10.00-12.00 e 15.00-19.00; lunedì chiuso (la Fondazione resta aperta dal 15 maggio al 15 ottobre)
Ingresso gratuito

Info: +39 0322 998192
www.fondazionecalderara.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •