Ti sarà inviata una password per E-mail
FIRENZE | sedi varie | 17 – 20 maggio 2017

di IRENE BIOLCHINI

Da mercoledì 17 maggio a sabato 20 maggio Firenze ospita lo Scripta Festival, L’arte a parole, un progetto di Pietro Gaglianò. Dopo anni dalla prima edizione alla libreria Brac, nel 2011, Scripta cambia forma e si estende ai diversi luoghi del contemporaneo della città, pur mantenendo fermo il suo focus verso il dibattito critico, ancor prima che alla produzione di arte contemporanea. Il calendario degli incontri vede la partecipazione di dodici autori: Maria Rosa Sossai, Enzo Restagno, Maria Morganti, Francesco Poli, Francesco Bernardelli, Elio Grazioli, Marcella Vanzo, Roberto Pinto, Emanuela De Cecco, Roberto Paci Dalò, Alessandra Acocella, Giovanna Zapperi. Queste voci saranno affiancate da altrettanti critici e dalla presentazione di libri d’artista al fine di integrare visione e lettura dell’opera, interpretazione e critica.

Libreria Brac. Foto: Anna Positano

Libreria Brac. Foto: Anna Positano

Il dialogo tra parola e immagine è al centro delle presentazioni dei libri e dei video di Roberto Paci Dalò e Marcella Vanzo in due serate al Museo Marino Marini.
«
Sia Rumors di Marcella Vanzo, che Filmnero di Paci Daló si fondano su un impianto solidamente narrativo. Il testo scritto ha una sua autonomia ed una forza sulla pagina che abbiamo voluto preservare» racconta Pietro Gaglianò ed aggiunge: «La presenza di libri d’artista è sempre stata centrale all’interno di Scripta, che non nasce quest’anno, ma ha una sua storia. Il vero cambiamento è stato la dimensione del “festival”, la sua estensione in termini di sedi e di collaborazioni. Si amplifica la struttura, ma ne si mantiene il senso e la sostanza»

Roberto Paci Dalò, Ye Shanghai

Roberto Paci Dalò, Ye Shanghai

In questa sua difesa del dibattito Scripta Festival è un antidoto al dilagare degli eventi, una cura alla necessità del vedere, dell’esporsi. È un modo nuovo di pensarsi come comunità, partendo dalla critica per ricostruire un’idea di partecipazione e di cittadinanza. Ed è proprio nella sfida allo specialismo che risiede il paradosso: come si può tradurre il focus sulla critica d’arte contemporanea in una dimensione partecipativa? L’unica risposta è quella di far coincidere scrittura e dibattito, o per citare direttamente Gaglianò: «Scripta rimane un luogo in cui vengono presentati testi specialistici, cioè interamente dedicati all’arte contemporanea. E tuttavia gli incontri sono appunto aperti ad un pubblico largo perché si può non rinunciare al linguaggio della critica: l’obiettivo è di dialogare con le persone senza per questo dover spettacolarizzare l’offerta».

Marcella Vanzo, Rumors, 2013, still da video

Marcella Vanzo, Rumors, 2013, still da video

Ed è seguendo questo equilibrio tra ricerca ed opera che si inserisce anche l’intervento permanente di Luca Pancrazzi che per la sua installazione ha chiesto a dieci suoi colleghi altrettante bibliografie, per un totale di cento opere che entreranno nel catalogo della libreria Brac. Infine, a chiudere, Alessio de Girolamo e Luca Pancrazzi presenteranno ISBN concept concert, una performance elaborata con gli artisti di Madinfinlandia, altro spazio che da anni fa dell’incontro lo strumento attraverso il quale portare avanti una nuova idea di arte contemporanea.pietro-533x800

 

Scripta Festival. L’arte a parole
un progetto di Pietro Gaglianò
Organizzato e promosso da: Libreria Brac
In collaborazione con Accademia di Belle Arti Firenze, Museo Marino Marini, Santarosa Bistrot, Todo Modo, Madeinfilandia

17 – 20 maggio 2017, Firenze

I LUOGHI DEL FESTIVAL:
Libreria Brac, Via dei Vagellai, 18
Accademia di Belle Arti, Via Ricasoli, 66
Museo Marino Marini, Piazza San Pancrazio
Todo Modo, Via dei Fossi, 15/R
Santarosa Bistrot, Lungarno di Santa Rosa

Il programma:

mercoledì 17 maggio

ore 11.30 – Libreria Brac
Luca Pancrazzi, Art books chosen by artist
progetto permanente per la Libreria Brac.

ore 16.30 – Libreria Brac
Maria Rosa Sossai, Vivere insieme. L’arte come azione educativa, Torri del vento, 2017
interviene con l’autrice Lucia Giardino.

ore 18.00 – Libreria Brac
Enzo Restagno, La testa scambiata. Apollinaire fra Picasso e Dora Maar, Il Saggiatore, 2017
interviene con l’autore Saverio Verini.
giovedì 18 maggio

ore 11.30 – Accademia di Belle Arti, Biblioteca
Maria Morganti, Jean-Luc Nancy, Il colore succede, non si provoca, Corraini Edizioni, 2016
interviene con Maria Morganti Pietro Gaglianò.

ore 16.30- Libreria Brac
Francesco Poli, Francesco Bernardelli, Mettere in scena l’arte contemporanea, Johan & Levi, 2017
interviene con gli autori Matteo Innocenti.

ore 18.00 – Libreria Brac
Elio Grazioli, Duchamp oltre la Fotografia. Strategie dell’infrasottile, Johan & Levi, 2017
interviene con l’autore Alessandro Gallicchio.

ore 21.00 – Museo Marino Marini
Marcella Vanzo, Rumors, Moor, 2017
intervengono con l’autrice Mariantonia Rinaldi e Pietro Gaglianò
segue la proiezione del video Rumors, 2013.
venerdì 19 maggio

ore 11.30 – Accademia di Belle Arti, Aula Cenacolo
Roberto Pinto, Artisti di carta. Territori di confine tra arte e letteratura, Postmedia Books, 2016
interviene con l’autore Daria Filardo.

ore 18.00 – Libreria Brac
Emanuela De Cecco, Non volendo aggiungere altre cose al mondo. Politiche dell’arte nella sfera pubblica, Postmedia Books, 2016
interviene con l’autrice Angel Moya Garcia.

ore 21.00 – Museo Marino Marini
Roberto Paci Dalò, Filmnero, Marsèll, 2016
intervengono con l’autore Patrizia Asproni e Pietro Gaglianò
segue la proiezione del film Ye Shanghai, 2012.
sabato 20 maggio

ore 11.30 –Todo Modo
Alessandra Acocella, Avanguardia diffusa. Luoghi di sperimentazione artistica in Italia 1967-1970, Quodilibet- Fondazione Passarè, 2017
interviene con l’autrice Alessio Bertini.

ore 18.00 – Libreria Brac
Giovanna Zapperi, Carla Lonzi. Un’arte della vita, Derive Approdi, 2017
interviene con l’autrice Lucilla Meloni.

ore 21.00 – Santarosa Bistrot
Noiseinfilandia, ISBN concept concert
performance audio per lettori e elaboratore digitale
prima esecuzione.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero fino a esaurimento posti.

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi