Ti sarà inviata una password per E-mail
ROMA | MACRO – Museo d’Arte Contemporanea di Roma | 4 ottobre – 1 dicembre 2013

Sono stati rivelati i nomi del vincitore e dei quattro menzionati del Premio IILA che, giunto alla sua VI edizione, aveva come titolo L’assenza e la fotografia. Le loro opere fotografiche saranno esposte quindi nell’ambito della XII edizione di FOTOGRAFIA – Festival Internazionale di Roma, in programma al MACRO il prossimo autunno. Impegnativo il lavoro della giuria che ha esaminato circa 500 lavori, un numero davvero consistente se si pensa che è raddoppiato rispetto la precedente edizione, provenienti da tutta l’America Latina, un risultato che documenta non solo il sempre crescente interesse per questa manifestazione, ma anche la vitalità delle ricerche dei fotografi emergenti latinoamericani.

I progetti dei fotografi selezionati, tra i numerosi di alto livello qualitativo pervenuti, interpretano il tema fornito attraverso un’analisi introspettiva che non solo riguarda l’individuo, ma è pertinente anche alla società in cui questo si inserisce. La loro visione ha declinato il concetto di assenza ricorrendo a volte a suggestioni legate alla leggerezza, a volte con immagini che richiamano l’inquietudine di quel vuoto lasciato da un cambiamento irreversibile. I lavori finalisti incarnano quello spirito latinoamericano, che affonda le proprie radici in un continente complesso e articolato, espressione di quelle molte identità culturali che lo compongono. La crescita esponenziale e il continuo fermento che sta vivendo la fotografia latinoamericana, coincidono con l’evoluzione tecnica e culturale che passa attraverso l’adozione di diverse forme linguistiche e con contaminazioni visive.
Il vincitore José Arispe (Stato Plurinazionale di Bolivia) in Despegar mostra le tracce lasciate sul pavimento dalle punte dei piedi di un ballerino nell’atto di danzare che divengono l’ultimo segno tangibile della sua presenza prima di astrarsi nel volo della danza.

Quattro i segnalati: Francisco Donoso (Cile) menzione d’onore con Inmemorial ricostruisce un’atmosfera misteriosa attraverso immagini enigmatiche e romantiche ambientate nel sud del Cile, dove sta facendo irruzione la modernizzazione; Jonathan Carvajal (Colombia) in Gone Forever Project scruta le tracce della presenza umana (e animale) nel paesaggio per trovare in questa l’assenza e fare propria la sfida dell’artista contemporaneo che produce un’opera visiva di ciò che non c’è; Patrick López Jaimes (Messico) nel progetto Espacios suspendidos si concentra su edifici costruiti dall’uomo ma rimasti inconclusi, simbolo di uno stato di sospensione o di una memoria parziale che li rendono monumenti dell’attuale crisi di un mondo in bilico fra il fallimento e la speranza; Lorena Endara (Panama) nella serie Muelle stimola il potere dell’immaginazione ritraendo uno spazio attorno allo stesso soggetto in diversi momenti, in modo che il paesaggio divenga lo scenario in cui ambientare storie che parlano delle promesse e dei fallimenti della percezione.
Inoltre le migliori fotografie selezionate, pervenute per la sezione Una Foto e ispirate allo stesso tema L’assenza e la fotografia, saranno tutte proiettate in loop su uno schermo per tutta la durata del Festival. La lista di tutti i selezionati è pubblicata in ordine alfabetico sul sito web dell’IILA.

VI edizione Premio IILA-FOTOGRAFIA “L’Assenza e la Fotografia
nell’ambito della XII edizione di FOTOGRAFIA – Festival Internazionale di Roma
in collaborazione con le Ambasciate dei Paesi membri dell’IILA: Argentina, Stato Plurinazionale di Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Cuba, Ecuador, El Salvador, Guatemala, Haiti, Honduras, Messico, Nicaragua, Panama, Paraguay, Perù, Repubblica Dominicana, Uruguay, Repubblica Bolivariana del Venezuela

Giuria: Sylvia Irrazábal (Segretario Culturale IILA, presidente); Marco Delogu (direttore Artistico di FOTOGRAFIA – Festival Internazionale di Roma); Massimo Ciampa (Presidente di Officine International); Teresa Emanuele (fotografa); Rosetta Messori (fotografa); Valentina Tanni (curatrice)

Artisti: José Arispe, Francisco Donoso, Jonathan Carvajal, Patrick López Jaimes e Lorena Endara

4 ottobre – 1 dicembre 2013

MACRO – Museo d’Arte Contemporanea di Roma
via Nizza 138 
(via Reggio Emilia 54), Roma

Info: Segreteria Culturale IILA – Istituto Italo-Latino Americano
+39 06 68492 225/246
s.culturale@iila.org
www.iila.org

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi