BOLOGNA | Appartamento in Via Nosadella 19 | 29 gennaio – 1 febbraio 2016

La galleria Passaggi, durante le giornate della 40° edizione di Arte Fiera, presenta Pubbliche intimità, una selezione di opere di Darren Harvey-Regan, Sabrina Mezzaqui, Mariagrazia Pontorno e Andrea Santarlasci ospitate in un appartamento privato nel cuore del centro storico di Bologna.

Un'opera di Sabrina Mezzaqui selezionata per la mostra Pubbliche intimità

Tutti i lavori selezionati sono stati esibiti precedentemente nello spazio espositivo di Passaggi e fanno parte di progetti ideati appositamente per la galleria, inaugurata nel maggio del 2014.
Con Pubbliche intimità la galleria ripercorre questo primo anno e mezzo di attività in una dimensione più intima e domestica, ma aperta a un pubblico vasto e variegato, come quello che si riunisce durante eventi artistici di grande risonanza quali Arte Fiera.

Darren Harvey-Regan (Exeter, Inghilterra 1976). Sfumando i confini tra fotografia e scultura, il lavoro di Harvey-Regan indaga la relazione tra l’oggetto e la sua rappresentazione, innestando tutta una serie di tensioni tra il mondo e la sua rappresentazione in immagine, tra massa e superficie, tra apparenza ed esperienza, tra la dimensione bidimensionale e tridimensionale. Il suo lavoro è stato esposto a livello internazionale in spazi pubblici e privati, tra cui: Copperfield Gallery (Londra); The Ravestijn Gallery (Amsterdam); Lawrie Shabibi (Dubai); The Victoria and Albert Museum (Londra), ICA (Londra). La Galleria Passaggi ha realizzato la prima personale in Italia dell’artista, dal titolo The Erratics (2015).

Sabrina Mezzaqui (Bologna 1964). Nelle opere di Sabrina Mezzaqui spesso compare la scrittura e molti suoi lavori sono una materializzazione dello scorrere del tempo, evocato dalla messa in gioco di un senso del fare manuale che si esplica nella ripetizione di gesti minuti. Lavora con la Galleria Massimo Minini (Brescia) e con la Galleria Continua (San Gimignano). Ha esposto in spazi pubblici e privati in Italia e all’estero, tra cui: Bengal Art Lounge (Dhaka); Mambo-Museo d’arte Moderna (Bologna); GAM (Torino) PS1 (New York). La Galleria Passaggi è stata inaugurata con Una forma di attenzione, personale di Sabrina Mezzaqui in dialogo con la scrittura di Antonella Anedda.

Mariagrazia Pontorno (Catania, 1978). La ricerca artistica di Pontorno è focalizzata sull’uso dell’animazione 3D, così da ri-creare immagini che rimandano alla vita quotidiana e allo scorrere del tempo. Il 3D è un linguaggio che le permette di evocare paradossi visivi: ciò che sembra familiare, sicuro e conosciuto improvvisamente appare distante, estraneo e perturbante. Il suo lavoro è stato esposto in musei italiani e internazionali, oltre che in gallerie private e spazi no profit, tra cui: il MACRO (Roma); Fondazione Noesi (Martina Franca); HSF (New York); Monitor (Roma); Bibo’s Place (Todi). Lavora con la Galleria Passaggi dove ha realizzato la mostra personale Tutto ciò che so (2014).

Andrea Santarlasci (Pisa,1964). Nell’operare artistico di Santarlasci coesistono molteplici tecniche: disegno, fotografia, opere tridimensionali di scultura e installative. Focalizzandosi sulle relazioni e opposizioni tra naturale e artificiale, spazio privato e ambiente esterno, riflessione individuale e dimensione collettiva, la sua ricerca conduce spesso alla scoperta e rammemorazione di luoghi poco visibili e poco conosciuti, evocativi di dimensioni simboliche, di immagini e significati dalla valenza perturbante. Ha esposto in spazi pubblici e privati, tra cui: XII Biennale Internazionale di Architettura (Venezia); Centro Pecci per l’Arte Contemporanea (Prato); Fondazione Mudima (Milano); la galleria Wegallery, (Berlino). Presso la galleria Passaggi è in corso la sua personale Riflessi da un luogo invisibile, visitabile fino al 6 febbraio.

Passaggi è una galleria di arte contemporanea nata nel maggio del 2014 a Pisa e diretta da Silvana Vassallo. Scopo della galleria è privilegiare una dimensione di ricerca, lavorando su progetti da realizzare di volta in volta con gli artisti. Oltre all’attività espositiva Passaggi organizza incontri ed eventi interdisciplinari per approfondire tematiche relative alla contemporaneità nei suoi molteplici aspetti.

Pubbliche intimità
Darren Harvey-Regan, Sabrina Mezzaqui, Mariagrazia Pontorno, Andrea Santarlasci
A cura di Galleria Passaggi, Pisa

29 gennaio – 1 febbraio 2016

Via Nosadella 19, Bologna

Orari: dalle 17.00 alle ore 23.00
Durante Art City White Night, sabato 30 gennaio, la mostra sarà aperta dalle 17.00 alle 24.00

Info: Silvana Vassallo cell. +39 338 35 25 236
info@passaggiartecontemporanea.it
www.passaggiartecontemporanea.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •