Ti sarà inviata una password per E-mail
PORTO CERVO (OT) | MdM Museum | 1 giugno – 30 settembre 2015

L’MdM Museum di Porto Cervo (OT) ospita in Sardegna una grande e vasta raccolta di opere di Street Art che, nell’unico distretto culturale della Costa Smeralda, prosegue nella linea di indagine che questa istituzione, già da diverso tempo, sta conducendo.
Il museo sardo, infatti, da qualche anno ormai, sta portando avanti una ricognizione, curatoriale e critica, sulle ricerche dei nomi cardine della Pop Art (Andy Warhol, Mimmo Rotella, Mario Schifano, Michel Basquiat, Keith Haring …) i quali vengono accostati e messi in dialogo con le esperienze e i linguaggi di giovani esponenti della Street Art internazionale, al fine di comprenderne posizioni e filosofie.

Claudio Ethos

Con questo “movimento culturale” l’arte è uscita dai musei e dalle gallerie ed è entrata nel vivo della città e del loro paesaggio urbano per diventare un’arte spontanea e diretta, immediatamente fruibile da tutti. Sono poi note le sue caratterizzazioni di attivo impegno sociale con opere che danno voce e diventano espressione di sentimenti di ribellione e protesta, lasciando che il messaggio sia la cosa più importante, la cosa che arriva a prevaricare il nome e la stessa identità del suo autore.
Gli artisti parlano dai muri delle strade senza rientrare nello star system dell’arte: fuggono la visibilità, si conoscono per quegli pseudonimi che ne preservano l’identità, in modo tale che, anche agendo spesso in condizioni di semi-illegalità, l’opera risulti l’unico segno, l’unica catalizzatrice di attenzione.

C215, Christisn Guemy

Questa mostra raccoglie lavori tra quelli dei più significativi artisti di questo codice espressivo, una mostra completa che non si limita al museo, ma, grazie alla significativa collaborazione e disponibilità delle amministrazioni comunali coinvolte, ha permesso di realizzare lavori direttamente sui muri cittadini della Promenade du Port di Porto Cervo, su quelle di Olbia e Arzachena.
Inoltre si ricorda che, dallo scorso 25 luglio, la lounge del museo sardo accoglie opere della mostra Modigliani e le Femmes, allestita all’Agorà Morelli a Napoli: qui l’arte incontra le nuove tecnologie con lavori che l’Istituto Modigliani di Roma ha digitalizzato in altissima definizione e nelle dimensioni e colori originali. La tecnologia ha reso possibile una mostra che, altrimenti, sarebbe stata irrealizzabile con questi pezzi.
La lounge del MdM Museum, con la sua terrazza, ospita, come di consueto in estate, aperitivi, feste, proiezioni di film, dibattiti culturali e di costume.

Urban Painting. Urban contemporary Art 

1 giugno – 30 settembre 2015

MdM Museum
Promenade du Port, Porto Cervo Arzachena (OT) 

Orari: da lunedì a domenica 10.00-13.00 e 17.00-02.00

Info e prenotazioni visite guidate e serate: +39 347 6474967; +39 3473696014; +39 3472489063
info@mdmmuseum.it
segreteria@mdmmuseum.it
www.mdmmuseum.it 

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi