Ti sarà inviata una password per E-mail
CATANIA | Fondazione Puglisi Cosentino | 3 aprile – 10 luglio 2016

Nella sede della Fondazione Puglisi Cosentino di Catania si apre Breve storia del resto del mondo la grande mostra personale di Pietro Ruffo che raccoglie una scenografica serie di lavori di grandi dimensioni indicative degli ultimi dieci anni di ricerca dell’artista romano.
Il percorso espositivo vuole creare uno speciale viaggio visivo attorno al concetto di libertà, principio che Ruffo indaga attraverso soggetti desunti da temi liberali, dalla storia politica, le implicazioni della colonizzazione, ma anche riflettendo attorno alle divisioni culturali, sociali, religiose al centro dell’attualità delle tensioni del presente, ma che risalgono ad antichi e irrisolti conflitti tra i diversi popoli.

Pietro Ruffo, Atlante delle diverse architetture, 2015 grafite e intagli su carta, 143x234 cm

Pietro Ruffo, Atlante delle diverse architetture, 2015 grafite e intagli su carta, 143×234 cm

Oltre alle note grandi mappe dove sciami di libellule intagliate a mano rimandano all’idea della libertà, l’artista in questa mostra guida gli spettatori a riscoprire e riconoscere i “padri-ispiratori del pensiero liberale e costituzionale” come il politologo Isaiah Berlin o il poeta Khalil Gibran.
Dice il prof. avv. Emmanuele F. M. Emanuele, Presidente della Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo:

“La mostra, allestita in uno dei più affascinanti spazi museali in Sicilia, propone uno spaccato della realtà storica contemporanea, attraverso gli occhi e la sensibilità di un artista dalla spiccata personalità. La forza di Ruffo consiste nell’utilizzare tutti gli elementi base propri della sua formazione di architetto – il progetto, la carta, il disegno – per dar voce, con opere anche tridimensionali, ai grandi temi della storia universale, come la libertà e la dignità dell’essere umano costantemente minacciate dalle insidie del mondo di oggi.”

Pietro Ruffo. Breve storia del resto del mondo, allestimento della mostra, Fondazione Puglisi Cosentino, Catania Foto G. D'Aguanno

Pietro Ruffo. Breve storia del resto del mondo, allestimento della mostra, Fondazione Puglisi Cosentino, Catania Foto G. D’Aguanno

La mostra diventa una trascrizione, in termini artistici, della situazione storico-socio-politica attuale, una visione lucida della condizione geopolitica internazionale del presente: ecco, quindi, che questa esposizione diventa capace di suggerire riflessioni più ampie rispetto al valore estetico dell’arte di Ruffo, ma si allarga a questioni rilevanti del nostro tempo.

Pietro Ruffo. Breve storia del resto del mondo
mostra a cura di Laura Barreca
promossa da Fondazione Puglisi Cosentino con la Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo
catalogo Silvana Editoriale a cura di Laura Barreca 

3 aprile – 10 luglio 2016

Fondazione Puglisi Cosentino
Palazzo Valle
via Vittorio Emanuele 122,
Catania 

Orario: da martedì a domenica 10.00-13.00 e 16.00-19.30;
sabato fino alle 21.30; lunedì chiuso; aperture straordinarie su prenotazione; 
la biglietteria chiude mezz’ora prima
Ingresso intero €8.00; ridotto €5.00, i pomeriggi di martedì e venerdì €3.00; visite guidate e laboratori didattici a cura di IDENTITAS (+39 329 4571064; mostraruffo@fondazionepuglisicosentino.it) 

Info e prenotazioni: +39 095 7152118
info@fondazionepuglisicosentino.it
www.fondazionepuglisicosentino.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi