PIENZA (SI) | Palazzo Piccolomini | 6 giugno – 30 agosto 2015

La cornice dello storico Palazzo Piccolomini di Pienza (SI) ospita la prima tappa della personale Il Dono dell’Armonia dell’artista austriaca Helga Vockenhuber che riporta all’ammirazione del pubblico italiano le immagini coinvolgenti della sua scultura monumentale.
Misteriose e arcane nella presenza, la loro ieraticità silenziosa sospende la nostra ammirazione in una pacifica attesa portando le sculture a rintracciare la forza invisibile dell’armonia e della bellezza. Connettendosi alle dinamiche di quei luoghi che le accolgono, si fanno catalizzatrici di quella specifica spiritualità che si attua nell’algida concentrazione delle loro pose.

Foto panoramica dell’allestimento a Pietrasanta, Chiesa di Sant’Agostino; da sinistra: Apatheia, 2009, bronzo, 290x99x355; Kontemplation 1, 2007, bronzo, 259x125x95 cm; Apokatastasis, 2012, (sette busti in bronzo): Kontemplation 2, 2011, bronzo, 248x132x95 cm; I gigli del silenzio (in sette esemplari), 2010, bronzo e alluminio, 30x86x95 cm

I volti della Vockenhuber riverberano, con il loro immobilismo, un’espressività che, paradossalmente, diventa prorompente al nostro sguardo e rimandano al nostro sentire nascosto, celato e silente.
La mostra promuove un dialogo stretto e interdipendente tra la scultura e l’architettura a ripristinare quel connubio che un tempo, lontano dal disagio e degrado estetico odierno, i due elementi si irradiavano della reciproca poesia. La mostra, quindi, rivive sempre, nelle diverse tappe della sua proposta, accenti e intonazioni differenti ed esclusive e promuovono un confronto temporale che concede qualcosa di imprevedibilmente inatteso e di grande valore simbolico.
Helga Vockenhuber propone una umanità la cui forza fisica lascia ingigantire non il corpo, ma l’esperienza mentale e spirituale dando animo all’idea, alla sacralità, all’estetica e all’armonia: lascia vivere virtù e valori che paiono sottrarsi alla dimensione del quotidiano e che le sue opere ribadisono e rinnovano.
L’artista austriaca ha scelto da tempo di realizzare le sue opere in bronzo in Italia – sempre in Toscana – nelle prestigiose fonderie di Pietrasanta dove, nel 2013, iniziò il percorso  nella mostra L’anima trovata, che avvia il progetto di questa mostra itinerante. Dopo Pietrasanta e l’attuale a Pienza, la mostra ha due date stabilite a Firenze nel Giardino di Villa Bardini e a Palazzo Medici Riccardi per spostarsi poi a Venezia e Vienna. 

Il Dono dell’Armonia. Mostra monografica della scultrice austriaca Helga Vockenhuber
a cura di Giuseppe Cordoni
con il coordinamento generale di Patrizia Cerri 

6 giugno – 30 agosto 2015

Palazzo Piccolomini
piazza Pio II, Pienza (SI) 

prossimi appuntamenti:

5 settembre – 22 novembre 2015
Villa Brandini, Firenze 

27 novembre – 15 dicembre 2015
Palazzo Medici Riccardi, Firenze 

Info: www.civita.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •