Ti sarà inviata una password per E-mail
GRIZZANA MORANDI (BO) | Luogi vari | 11 luglio – 30 ottobre 2014

Inaugura questa sera, in occasione dei cinquant’anni dalla morte di Giorgio Morandi (1890-1964), il programma di mostre, incontri, dialoghi e festa Grizzana Ricorda Morandi, attraverso il quale il paese di Grizzana (che ha voluto legare il suo nome a quello dell’artista) ricorda e omaggia il grande maestro.
Per Morandi quello di Grizzana fu, secondo le sue stesse parole, “il paesaggio più bello del mondo” tanto da influenzare i suoi stessi soggetti e renderlo protagonista di molte sue opere consacrando per sempre questo luogo, la sua natura e la sua anima nell’eternità dell’arte.

Grizzana Morandi, paesaggio morandiano  Foto Luciano Leonotti

Grizzana Ricorda Morandi è, quindi, una parte di un progetto più ampio di valorizzazione e salvaguardia del territorio che passa anche, e necessariamente, attraverso l’arte: voluto dal Comune di Grizzana Morandi con l’Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese, sotto la direzione artistica di Eleonora Frattarolo, negli anni scorsi per questo stesso programma si presentarono Il Paesaggio Necessario nel 2012 e Un’Etica per la Natura nel 2013, mostre di grande successo che hanno avuto, tra i protagonisti, artisti come Ettore Frani, Karin Andersen, Maurizio Bottarelli, Dacia Manto, Davide Monteleone e Massimo Pulini, tutti accomunati da una poetica il cui sguardo si impegna sempre in un’osservazione attenta della natura e del paesaggio.
Protagonista della mostra nella Casa-Studio Giorgio Morandi, con una nuova modalità espositiva, è Omar Galliani (1954) che, rappresentante significativo del disegno italiano contemporaneo, con Omar Galliani incontra Giorgio Morandi sarà il primo artista ad esporre nelle stanze del grande maestro.

Omar Galliani, Paesaggio dei miei veleni, matita su tavola, 400x400 cm

Galliani presenta al pubblico imponenti tavole realizzate appositamente per questa occasione che, seguendo il suo tratto distintivo che miscela una stupefacente sapienza disegnativa, regalano il fascino di apparizioni visionarie e struggenti, dove il paesaggio diventa al contempo oscuro e luminoso. Intitolata Sui tuoi passi questa serie di opere vuole significativamente legarsi tanto a questi ambienti – oltre che al paesaggio circostante – quanto all’esperienza artistica morandiana che Galliani rilegge con persuasiva intensità.
Nella mostra Casa Morandi il fotografo Luciano Leonotti (1953) ha realizzato il primo reportage completo di questi ambienti: i suoi scatti colgono l’interezza della casa scrutando, descrivendo e interpretando le stanze, rigorose e sobrie, e gli oggetti quotidiani. Questa sua indagine ha poi avuto come risultato la pubblicazione di un libro fotografico – con introduzione critica di Renato Barilli – che trasmette l’essenza “delle piccole cose” che ritroviamo in quel clima rarefatto e sospeso delle visioni di Morandi. Una nitidezza che l’artista ebbe modo di trovare proprio in questo luogo che – la casa fu donata da Maria Teresa Morandi, ultima delle sue tre sorelle, al Comune di Grizzana – per lui fu il suo primo vero studio

Luciano Leonotti, Casa Grizzana Morandi, studio, 2014, stampa fine art su carta cotone, 50x60 cm

Fienilelab, che inaugura sempre in questa occasione, è invece il laboratorio d’arte che ospita una mostra degli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna che hanno lavorato sul tema della morfologia e morfogenesi dalla Historia Naturalis.
Giornata cruciale sarà quella di sabato quando si terrà una grande festa nelle strade di Grizzana Morandi che ospitano un serie di importanti avvenimenti tra i quali: nella piazza del Municipio Eugenio Riccomini, storico dell’arte che conobbe Morandi, parlerà con Eleonora Frattarolo della sua esperienza vissuta col maestro, mentre sulla facciata di un edificio verrà proiettato Modus Morandi, il video di Filippo Porcelli, regista, scrittore e autore tv, noto per i molti programmi realizzati per la RAI, tra cui il famoso Blob. Qui il regista racconta, accompagnato da una colonna sonora evocativa del gesto morandiano, la connessione imprescindibile tra queste case, queste vie e la natura che le avvolge con quella che l’artista fissò per sempre nei suoi capolavori. Sono suggestive e coinvolgenti le immagini che regalano associazioni e rimandi imprevedibili e intensi. 

Grizzana Ricorda Morandi
direzione artistica a cura di Eleonora Frattarolo
con il Patrocinio e il sostegno di Regione Emilia-Romagna, Accademia di Belle Arti di Bologna
ente promotore Comune Grizzana Morandi (BO)
in collaborazione con Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese
progetto grafico e allestimento mostre Studio Trasguardo-Luciano Leonotti
organizzazione Stefania Fabbri, Nicola Ferlini, Francesco Francia, Marco Tamarri

Omar Galliani incontra Giorgio Morandi
Casa Studio Giorgio Morandi, Fienili del Campiaro, Grizzana Morandi (BO)

Fotografie di Luciano Leonotti
con un testo di Renato Barilli
Casa Morandi, Fienili del Campiaro, Grizzana Morandi (BO)

Fienilelab – Studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna. Francesca Bertazzoni, Jessica Ferro, Nicola Montalbini, Eldi Veizaj

11 luglio – 30 ottobre 2014

Luoghi vari, Grizzana Morandi (BO)

Orari: giovedì e venerdì 15.00-19.00; sabato e domenica 11.00-13.00 e 15.00-19.00

Programma:

11 luglio 2014
Inaugurazione delle mostre ore 18.30 

12 luglio 2014
Eugenio Riccomini ed Eleonora Frattarolo in dialogo su Giorgio Morandi ore 18.00
Piazza del Municipio, Grizzana Morandi (BO)

La Strada dei Vini e dei Sapori Appennino Bolognese per un’ estetica e un’etica del cibo ore 17.00-24.00
Parco di Villa Mingarelli, Grizzana Morandi (BO)

Modus Morandi. video di Filippo Porcelli ore 21.00
via Pietrafitta, Grizzana Morandi (BO)

Info: +39 051 6730311; +39 320 9455295
biblioteca@comune.grizzanamorandi.bo.it
www.comune.grizzanamorandi.bo.it
www.omargalliani.com
www.leonotti.com
www.filippoporcelli.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi