Ti sarà inviata una password per E-mail
GORIZIA | studiofaganel | 8-29 luglio 2016

In occasione del 35° Premio Internazionale alla miglior sceneggiatura “Sergio Amidei” la galleria studiofaganel propone la mostra Nero che vede protagonista l’artista Edi Carrer (1974) in un interessante progetto espositivo suddiviso tra la sede della galleria goriziana e il Palazzo del Cinema/Hiša Filma – Kinemax.
In questa personale l’artista, originario di Pordenone, espone presso la galleria una serie di opere a tre dimensioni in cui si ammirano peculiari “paesaggi” delineati in piccole sculture intagliate, quasi fossero un disegno tridimensionale, nella profondità plastica offerta da un materiale nobile come il marmo nero del Belgio.

Edi Carrer, Nido 1

Edi Carrer, Nido 1

Accanto a queste troviamo “quadri” che predispongono grandi composizioni in metallo nero che, come scatole, conservano e dispongono allo sguardo elementi incisi, scolpiti o recuperati, il cui candore, in contrasto con il nero che li circonda, accentua l’aura di una poetica solennità. Conclude questo progetto una serie di piccole composizioni che raccolgono i taccuini dell’artista che, in forma di collage, si propongono come i suoi personali “appunti di viaggio”.
Nella sala espositiva del Kinemax un video e 40 autoritratti a china su carta svolgono, come una pellicola cinematografica, il racconto autobiografico di Carrer che dimostra, con questi disegni, la sua sensibilità e propensione per la narrazione seriale, impronta tipica del suo linguaggio espressivo. Le sue esperienze qui si riassumono in un articolato racconto che pone al centro i temi della sofferenza e della caducità, della vita e della morte.
Agli esordi della carriera Edi Carrer, appena ventenne, intraprende un percorso esclusivamente pittorico nelle prime esposizioni, dove prevalgono la pittura e l’incisione. Alla fine degli anni Novanta inizia il lavoro sulla terza dimensione prima con il legno e poi con il marmo, fino ad abbandonare le altre tecniche a privilegio esclusivo della scultura. L’approdo è un’ibridazione dei linguaggi figurativi tradizionali che, attraverso il riuso di materiali di vario genere, genera una contaminazione di visioni e mezzi che allo sguardo denuncia la sua efficace e puntuale libertà immaginativa.

Edi Carrer, Autoritratto

Edi Carrer, Autoritratto

Disegni, incisioni, pitture e sculture coesistono nel suo linguaggio peculiare il quale sottrae la sua esperienza di ricerca a certe e consuete definizioni e catalogazioni.
Tuttavia nei lavori di Carrer emerge, come tratto unitario, la ricerca di una bellezza intesa come essenzialità che, esaltata dalla pulizia di forme, dall’ordine compositivo e da una leggibilità precisa dei materiali adoperati, resta il vero referente coerente in ogni sua opera.
Per la mostra sarà realizzato un catalogo d’arte numerato e firmato dall’artista, disponibile in galleria.

Edi Carrer. Nero
a cura di Sara Occhipinti e Marco Faganel
testi in catalogo di Manuela Dago, Cristina Feresin, Saša Quinzi
foto catalogo e video Alessandro Ruzzier
progetto grafico Andrea Occhipinti (Maggot Brain)
in collaborazione con 35° Premio “Sergio Amidei”, Gorizia 14-20 luglio 2016  

8-29 luglio 2016
Inaugurazione venerdì 8 luglio ore 18.30 presso studiofaganel, ore 19.30 presso Palazzo del Cinema/Hiša Filma – Kinemax  

studiofaganel
Viale XXIV Maggio 15-C, Gorizia 

Orario: da martedì a venerdì 9.30-13.00 e 16.00-19.30; mercoledì e sabato 10.30-13.00 e 16.00-19.30; domenica e lunedì chiuso

Palazzo del Cinema/Hiša Filma – Kinemax
Piazza della Vittoria 41, Gorizia

Info: studiofaganel
+39 0481 81186
www.studiofaganel.com  

Palazzo del Cinema/Hiša Filma – Kinemax
+39 0481 534604
www.amidei.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi