BRESCIA | Metropolitana di Brescia | Dal 17 dicembre 2015

Per SubBrixia, il progetto che porta l’arte contemporanea nella metropolitana di Brescia con lo scopo di avvicinarla al grande pubblico, è il turno di Marcello Maloberti (1966) che, per la fermata Stazione, propone Brixia (Courtesy dell’artista e Galleria Raffaella Cortese, Milano), una installazione che si colloca tra le due scale mobili.

Marcello Maloberti, Brixia, entrata (progetto)

Questa scultura-oggetto – concepita come un cartello stradale, in accordo con la dimensione urbana – segue un orientamento verticale che spezza lo spazio cadendo dall’alto, diventando, in questo modo, per il viaggiatore un vero e proprio punto catalizzatore di attenzione. La scritta Brescia, collocata sottosopra, vuole individuare concettualmente la seconda città, quella che si anima e si sviluppa nel sottosuolo. Oltre alla metropolitana, il rimando è anche alla città archeologica che, specularmente a quella attiva in superficie, conserva nel cuore del suolo le vestigia di un antico e prestigioso passato.
Per ciascuna stazione ogni artista viene chiamato a dare un contributo peculiare con un’installazione site specific per un progetto che, nell’intenzione di NERO, attivo nel campo della cultura e delle arti contemporanee e ideatore dell’iniziativa, si vuole già estendere oltre le cinque fermate pensate per questa fase iniziale.

Marcello Maloberti, Brixia, uscita (progetto)

Seguendo i precedenti delle metro di Napoli, Londra e Stoccolma, anche Brescia rende la sua metropolitana una sorta di museo aperto alla città, accessibile e vissuto nella quotidianità, diffuso nella sua rete sotterranea.
Dopo Rä di Martino (alla fermata Marconi) e quella attuale di Marcello Maloberti (alla fermata Stazione), nei prossimi mesi sono attese anche le opere di Francesco Fonassi, Patrick Tuttofuoco e Elisabetta Benassi.

SubBrixia
a cura di Nero
in collaborazione con Fondazione Brescia Musei
ideato e prodotto da Brescia Musei e Brescia Mobilità
in collaborazione con il Comune di Brescia
progetto realizzato con il contributo di Progetto Moving Culture, Fondo Regionale Expo 2^ fase
con il sostegno di Regione Lombardia
con la collaborazione di ATS Expo

30 ottobre 2015 – 31 marzo 2016

Metropolitana di Brescia

Info: www.bresciamobilita.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •