Ti sarà inviata una password per E-mail

Quella che sta per inaugurare è la prima edizione di MMA – Arte Fiera Milano Marittima. Una mostra mercato d’arte moderna e contemporanea che, dal 15 al 18 luglio, si presenta come un vero e proprio Festival dell’Arte per la natura performativa data al programma delle quattro giornate, volte ad un coinvolgimento diretto del pubblico, tra stand e performance artistico-musicali.
Am-art-cord dall’arte del Novecento alla “Strada”. 100 anni d’arte – 50 anni di musica recita il comunicato. Un’introduzione che parla chiaro sugli intenti del progetto. Abbiamo incontrato Sergio Radici di Media Consulter, l’organizzatore di MMA che, con anni di esperienza al suo attivo nel settore, ci parla di questa nuova avventura in Riviera Romagnola…

Francesca Di Giorgio: Abbiamo anticipato nell’introduzione la linea guida di MMA. Ci puoi raccontare lo spirito di questa nuova iniziativa?
Sergio Radici: La stagione estiva induce qualunque organizzatore ad interpretare lo spirito ludico a quello più strettamente professionale, artistico.
Per questi quattro giorni, abbiamo voluto giocare sulla serietà e nel contempo sdrammatizzare sulle consuete rassegne fieristiche… concerto del Maestro Magiera con la Soprano Donata D’Annunzio, Street Art con Kayone, esposizioni site specific di Fiorella Pierobon, Marco Querin, Fausta Croppelli.
Tra il sacro e il profano, lo spirito dell’Arte nelle sue tentacolari interpretazioni.

La sede è Palazzo dei Congressi di Milano Marittima, una struttura polifunzionale  nel verde e a pochi passi dal centro cittadino. Come avete interagito con gli spazi interni ed esterni?
Gli spazi interni del Palazzo dei Congressi sono impostati come una tradizionale sede espositiva, l’esterno, invece, è più variegato e predisposto ad accogliere installazioni, performance…

Il progetto inaugura il 15 luglio quando molta parte del circuito delle gallerie italiane si prepara alla chiusura di agosto ed è proiettata alla nuova stagione. Un periodo insolito ma che guarda con interesse all’aspetto turistico e al diretto legame con la Riviera Adriatica, simbolo, da sempre, di svago e vacanza… Come avete collaborato con le oltre 40 gallerie partecipanti? Su quale linea hanno presentato i loro progetti d’allestimento?
Promuovere un evento in piena stagione estiva può sembrare un azzardo, ma se ci basiamo solo sulle certezze non sposteremo in avanti più niente e, poi, chi può sostenere che in estate l’arte va in vacanza? Gli appassionati, forse, proprio perché in vacanza, possono essere più propensi agli acquisti.

Non a caso il filo conduttore di MMA – Arte Fiera Milano Marittima è dedicato all’omaggio ad un grande del territorio, Federico Fellini e al 50esimo anniversario del film La Dolce Vita. Quali sono gli eventi che avete ideato per l’occasione?

Al Maestro Fellini, abbiamo dedicato un’intera serata con il Maestro Leone Magiera, che suonerà al pianoforte colonne sonore dei film del regista romagnolo.
Inoltre, alcuni galleristi hanno fatto interpretare ad artisti contemporanei, opere d’arte dedicate a La Dolce Vita, un ulteriore tributo alla Romagna e ai suoi esponenti più autorevoli.

Si spazia dal Novecento ad oggi. Accanto a fenomeni artistici già storicizzati, le live performance di Marco Querin (vincitore della seconda edizione del premio“The Glocal Rookie of the Year”, assegnato nell’ambito della fiera internazionale d’arte contemporanea KunStart10, Bolzano) e di un gruppo di street artists, aprono l’evento ad un coinvolgimento attivo del pubblico…

Sì, ci piacerebbe che il pubblico, non fosse un soggetto passivo, ma interagisse con lo spirito della manifestazione, entrando direttamente in scena, seguendo gli artisti che opereranno all’aperto chiedendo loro di svelare i loro “segreti”, passioni e virtù.

La fiera in breve:
MMA – Arte Fiera Milano Marittima 
Mostra Mercato d’Arte Moderna e Contemporanea (prima edizione)
Am-art-cord dall’Arte del Novecento alla “Strada”
100 anni d’arte – 50 anni di musica
Palazzo dei Congressi
Via Jelenia Gora 12, Milano Marittima (RA)
Info: +39 0544995596
www.palazzodeicongressimilanomarittima.com
15-18 Luglio 2010
Inaugurazione giovedì 15 luglio 2010 ore 21.00
Venerdi 16 luglio ore 21.00
Concerto “La dolce vita” Tributo a Federico Fellini e Luciano Pavarotti
Sabato 17 luglio dalle ore 15.00
Live performance di Marco Querin
Sabato 17 luglio ore 17.00
“La Strada” live performance degli street artist: Kayone, Leo, Wany, Verbo, Pogliaghi live painting by Leo & kayone
Orari:
Giovedì dalle 21 alle 23.00
Venerdi dalle 17.00 alle 23.00
Sabato e Domenica dalle 15.00 alle 23.00

In alto da sinistra:
Ritratto del writer Kayone al lavoro
Mimmo Rotella, “La dolce vita”
Maurizio Savini, “Scarpette rosa”, chewingum, ispirate alle scarpe da ballo di “Ginger e Fred”

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi