Ti sarà inviata una password per E-mail
BRESCIA | Luoghi vari | Fino al 7 gennaio 2018

di MARIACRISTINA MACCARINELLI

La mostra Overture, aperta da più di un mese, si colloca all’interno di Brixia Contemporaryun progetto ampio che si prefigge di invitare ogni anno un artista di fama internazionale che si cimenti con le architetture e i patrimoni artistici della città nei suoi luoghi simbolo.

Mimmo Paladino. Ouverture, veduta dell'installazione, Museo di Santa Giulia BRIXIA Parco Archeologico di Brescia Romana, Brescia Foto © Salvetti Francesco

Mimmo Paladino. Ouverture, veduta dell’installazione, Museo di Santa Giulia BRIXIA Parco Archeologico di Brescia Romana, Brescia Foto © Salvetti Francesco

Frutto della collaborazione tra Brescia Musei e il Comune di Bescia, la mostra ha voluto coinvolgere, per il 2017, Mimmo Paladino (1948), artista della Transavanguardia anni 80’. Quando Achille Bonito Oliva coniò questo termine, la necessità di artisti come Paladino era quella di rottura e superamento col passato e di un certo ritorno alla pittura e alla scultura come alternativa al Minimalismo e all’arte Concettuale dilagante. Apertura in grande stile, quindi, con Paladino, il quale ha letteralmente invaso i punti cardine del centro storico di Brescia: Piazza Vittoria, il Museo di Santa Giulia, il Duomo Vecchio, BRIXIA Parco Archeologico di Brescia Romana, il Teatro Romano, la Metropolitana nella Stazione FS.

Mimmo Paladino. Ouverture, veduta dell'installazione, Piazza della Vittoria, Brescia Foto © Salvetti Francesco

Mimmo Paladino. Ouverture, veduta dell’installazione, Piazza della Vittoria, Brescia Foto © Salvetti Francesco

Il grande punto, la forza di queste opere, è la capacità di comunicare con le persone, di dialogare con chi vive quei luoghi quotidianamente, di rapportarsi con chi ci passa per andare al lavoro e distrattamente non ne contempla più la bellezza. Grande occasione per la città che diventa palcoscenico delle 70 opere che Paladino e Di Corato hanno scelto per questa mostra e che ripercorrono i tratti salienti di una ricerca artistica lunga quarant’anni.
Il linguaggio di Paladino si esprime attraverso elementi astratti ed elementi figurativi arricchiti di valori simbolici che rimandano ora al mito, ora all’antica tradizione classica, ora alla mera poesia, facendo emergere la mediterraneità dell’artista. Attraverso l’utilizzo di elementi geometrici come il grande Anello o la Stella collocati in Piazza Vittoria, dialoga con le rigide architetture del periodo fascista, modificandone la percezione dello spazio e suggerendone nuove prospettive.

Mimmo Paladino. Ouverture, veduta dell'installazione, Teatro Romano, Brescia Foto © Salvetti Francesco

Mimmo Paladino. Ouverture, veduta dell’installazione, Teatro Romano, Brescia Foto © Salvetti Francesco

Altrettanto scenografici i 20 Testimoni del 2009, imponenti statue in tufo, che popolano il Capitolium e ne amplificano la magnificenza. Così come, spostandosi nel Teatro Romano, si resta abbagliati dai cinque Specchi ustori di 5 metri di diametro l’uno, che Paladino ha creato site specific.
Continuando il percorso nel Museo di Santa Giulia, non mancano piccoli gioielli quali il grande Bronzo del 2002, avvolto dagli affreschi del Romanino all’ interno della Cappella di Sant’ Obizio, con i suoi colori che rispecchiano quelli utilizzati nelle figure dipinte quasi fosse un prolungamento delle stesse; o la presenza umana abitata dagli uccellini Senza Titolo collocata nella Cripta.
La mostra è l’occasione di visitare la città di Brescia attraverso lo sguardo di un artista capace di mostrare la novità del contemporaneo utilizzando gli archetipi della memoria.

Mimmo Paladino. Ouverture
a cura di Luigi Di Corato
nell’ambito di Brixia Contemporary
organizzazione Fondazione Brescia Musei e Comune di Brescia

6 maggio 2017 – 7 gennaio 2018

Piazza della Vittoria
Museo di Santa Giulia BRIXIA Parco Archeologico di Brescia Romana
Teatro Romano
Duomo Vecchio
Metropolitana Stazione FS

Brescia

Info e orari: www.bresciamusei.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi