Ti sarà inviata una password per E-mail
L’AQUILA | Auditorium Parco della città di L’Aquila | 10 aprile 2014

Il progetto del Terzo Paradiso consiste nel condurre l’artificio, cioè la scienza, la tecnologia, l’arte, la cultura e la politica a restituire vita alla Terra, congiuntamente all’impegno di rifondare i comuni principi e comportamenti etici, in quanto da questi dipende l’effettiva riuscita di tale obiettivo. […]Il Terzo Paradiso è il nuovo mito che porta ognuno ad assumere una personale responsabilità in questo frangente epocale. Il Terzo Paradiso è raffigurato simbolicamente da una riconfigurazione del segno matematico dell’infinito. Con il Nuovo Segno d’Infinito si disegnano tre cerchi: i due cerchi opposti significano natura e artificio, quello centrale è la congiunzione dei due e rappresenta il grembo generativo del Terzo Paradiso. (Michelangelo Pistoletto, Il Terzo Paradiso 2003 – 2012)

A cinque anni dai tragici eventi che hanno segnato la citta de L’Aquila, la rivista MU6 – trimestrale di arte, cultura, impresa, paesaggio, attivo dal 2006 ed edito dall’Associazione Amici dei Musei d’Abruzzo – presenta nell’ambito della IV edizione della rassegna RE_PLACE – la città si illumina di nuovo, una giornata dedicata al Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto e al suo messaggio. L’incontro con l’artista ha inizio alle ore 11.00 di giovedì 10 aprile 2014 presso l’Auditorium del Parco con una tavola rotonda durante la quale l’artista diffonderà il messaggio del progetto e si metterà a disposizione della città e dei suoi attori, istituzionali e non, per accompagnare il processo di rinascita della città e del suo territorio. L’incontro è  registrato da RAM live, la web radio di RAM radioartemobile. La giornata prosegue poi con un appuntamento pomeridiano – alle 16.00 –  nella piazza antistante l’Auditorium del Parco – con una grande performance collettiva attraverso la quale la cittadinanza realizzerà il simbolo del Terzo Paradiso – l’ACquila a terra con acqua – elemento naturale che rimanda alla nascita della città – e secchi da cantiere – oggetto simbolo del costruire – con l’intervento della gente comune, secondo le indicazioni in progress date dall’artista.

Michelangelo Pistoletto, ritratto con simbolo del Terzo Paradiso

La rivista MU6 che sta portando avanti questo progetto presentato e curato da Antonella Muzi ha invitato proprio Michelangelo Pistoletto a portare in città proprio la sua installazione del simbolo del Terzo Paradiso che, ideato nel 2003 ed esportato in molti Paesi del mondo, è portatore di un messaggio di rinascita e di impegno etico che ha un’importanza simbolica per L’Aquila e il suo cratere sismico, a distanza di quasi 5 anni dal terremoto del 2009. Obiettivo dell’intero progetto è proprio il coinvolgimento della collettività, perché ciascuno offra il proprio personale contributo al rinnovamento e interiorizzi il senso di responsabilità e di appartenenza a una comunità che vuole rinascere.

Il Terzo Paradiso – l’ACquila
a cura di Antonella Muzi nell’ambito di RE_PLACE

10 aprile 2014

organizzato e realizzato da Associazione AMA e rivista MU6
in collaborazione con Cittadellarte-Fondazione Pistoletto, RAM radioartemobile, Artivazione e Università dell’Aquila

Con il contributo di Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila, ANCE L’Aquila

Con il patrocinio del Comune dell’Aquila

Info: www.re-place.it

 

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi