Ti sarà inviata una password per E-mail
PIETRASANTA (LU) | Gestalt Gallery | 7 luglio – 2 agosto 2012

Massimo Caccia. Tilt

Per la quarta volta torna alla Gestalt Gallery il segno nitido e ironico di Massimo Caccia con la nuova mostra personale Tilt, racconto per immagini dedicato agli animali.

Massimo Caccia (1972, Desio) oramai si può definire un classico, tanto è personale e coerente la sua produzione, che da diversi anni si sviluppa su un filone di ricerca ben preciso, privilegiando un approccio pittorico di forte matrice grafica, mediato da un evidente, per quanto volutamente non dichiarato, intento narrativo.

Nella mostra Tilt Massimo Caccia, seguendo lo spirito tipico del suo lavoro, invade le tele con campiture piatte, ultraflat, definite da un colore pieno e le popola di animali non reali ma plausibili, suggerendo una dimensione narrativa che cede volentieri il passo ad un senso di pacato surrealismo e mettendo in scena una teoria ragionata di momenti sospesi, di tilt concettuali e narrativi.

Caccia realizza delle sorte di haiku pittorici, dove la semplicità e il voluto pauperismo della composizione e della materia pittorica sono una forma di sublimazione poetica di sapore ermetico. Pochi tratti semplici dove non vi è nessun tempo se non quello dell’hic et nunc che invita ad immaginare un ante ed un post.
Osservando le tele di Massimo Caccia e confrontandosi con l’interrogativa ed enigmatica inespressività dei suoi personaggi capita, talvolta, di domandarsi se non si stiano facendo beffe di noi, se non nascondano un sorriso di ironico biasimo e se, forse, non siamo tanto noi ad osservarli nel loro universo sottovuoto, quanto loro a divertirsi vedendoci agitare nel nostro caotico disordine quotidiano.

Massimo Caccia, diplomato in pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera, vive e lavora a Milano. Impegnato principalmente in ambito pittorico, ha esposto in varie mostre collettive e personali. Oltre a dipingere, crea titoli di testa per alcuni cortometraggi, disegna scenografie e costruisce marionette. Nei tempi morti prende oggetti comuni (tavoli, sedie, divani) e li trasforma in animali.


Massimo Caccia. TILT

a cura di Igor Zanti

Gestalt Gallery
via Stagio Stagi 28, Pietrasanta (LU)

Info: +39 0584 790900
www.gestaltgallery.it

Inaugurazione  sabato 7 luglio ore 18.30
7 luglio – 2 agosto 2012

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi