Ti sarà inviata una password per E-mail
Bologna | CUBO, Centro Unipol BOlogna  Spazio Arte | 10 aprile – 27 maggio 2017

Dal 10 aprile al 27 maggio 2017, lo spazio espositivo di CUBO ospita la mostra personale di Lorenzo Mariani, in arte L’orMa, vincitore della II° edizione del Premio Arteam Cup 2016 ideato dall’Associazione Culturale Arteam e rivolto a giovani artisti emergenti che si sono distinti per la creatività e il valore significativo del proprio lavoro.

La mostra, curata da Matteo Galbiati, presenta una serie di opere relative alla produzione artistica dell’ultimo anno nel quale L’orMa si concentra sull’analisi della natura attraverso un processo di destrutturazione e ricodificazione di elementi vegetali basata su tecniche eterogenee. Dopo una specifica lavorazione di essiccatura che rende le foglie quasi trasparenti, eteree ed evanescenti agli occhi di chi le osserva, l’artista interviene manualmente sugli elementi naturali, come le foglie di gelso, i fiori, i semi e i soffioni presi come simboli di concretezza ma allo stesso tempo di estrema fragilità e caducità.

L'orMa, Courage, 2017, tarassaco e terra, cm 40x35x35

L’orMa, Courage, 2017, tarassaco e terra, cm 40x35x35

L’apice di questo virtuosismo tecnico e di questa poeticità espressiva è raggiunto nell’ultimo affascinante e ambizioso progetto, Il giardino delle delizie, un trittico che muove dalla riflessione sull’essenza dell’umanità tra valori e debolezze, una tematica sviluppata in chiave contemporanea che intreccia la tradizione e la simbologia sacra. Ispirata all’opera cinquecentesca di Hieronymus Bosch, il trittico è un intreccio di metamorfosi vegetali e naturali in 3 dimensioni all’interno di una struttura mobile in richiamo agli antichi trittici la cui sintesi è dedicata al destino che l’uomo scrive in base alle sue azioni terrene.

L’inaugurazione, alla presenza dell’artista, avverrà martedì 11 aprile 2017 alle ore 18.00. Ai partecipanti sarà donato (fino ad esaurimento scorte) ARTEAM for sug@R(T), una cartella di bustine di zucchero da collezione con le opere di 18 artisti – tra i quali L’orMa – selezionati tra i partecipanti ad Arteam Cup 2016. L’omaggio è realizzato dalla Figli di Pinin Pero S.p.A di Nizza Monferrato (AT).

L’esposizione è visibile anche sulla nuova App di CUBO dedicata all’arte (scaricabile su Apple Store e Google Play) che permette anche di ampliare i contenuti della mostra in modo intuitivo e autonomo.

L'orMa, Justice, 2017, fiore di cardo mariano, radici, terra, specchio, cm 40x35x35

L’orMa, Justice, 2017, fiore di cardo mariano, radici, terra, specchio, cm 40x35x35

Con questo esposizione, CUBO prosegue nella volontà di rendere versatile e sperimentale il proprio Spazio ARTE, valorizzando giovani artisti e anche chi, con un percorso già affermato, desidera esplorare nuove forme di ricerca artistica. Spazio ARTE si propone come finestra di dialogo verso i temi della contemporaneità; come contenitore aperto, curioso, coraggioso e inclusivo: un punto di riferimento italiano per la sperimentazione artistica.

Realizzato nel 2013 dal Gruppo Unipol in occasione dei 50 anni di attività, CUBO rappresenta e sintetizza in forma artistica, tecnologica e documentale la storia, l’identità e i valori sociali del Gruppo. CUBO è un centro culturale che, attraverso percorsi interattivi, animati e altamente tecnologici, consente di vivere esperienze legate alla cultura, all’arte, alla sicurezza e all’innovazione.

L’orMa
a cura di Matteo Galbiati

CUBO, Centro Unipol BOlogna – Spazio Arte
Piazza Vieira de Mello 3, Bologna

10 aprile 2017  – 27 maggio 2017

Incontro con l’artista: 11 aprile 2017 ore 18.00, Spazio Arte

Info: +39 051 5076060
arte@cubounipol.it
www.cubounipol.it

SCARICA L’INVITO

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi