Ti sarà inviata una password per E-mail
LECCO | Galleria Melesi | 12 marzo – 14 maggio 2016

Gianni Cella (1953) presenta, per la sua personale alla Galleria Melesi di Leccouno specifico progetto che omaggia il tipico paesaggio lecchese: l’artista ha disposto, infatti, una composizione di 23 opere la quale, costituita da personaggi improbabili e altrettanto divertenti, ricrea sulla grande parete della galleria l’universo organico di un (impensato) ambiente lacustre, proposto quasi fosse una costellazione liquida.

Gianni Cella, Progetto per l’opera Eden a Lecco, 2015 Foto Stefano Pensotti

Gianni Cella, Progetto per l’opera Eden a Lecco, 2015 Foto Stefano Pensotti

Cella, artista legato ai momenti importanti degli anni Ottanta, utilizza per le sue creazioni, la vetroresina, un materiale industriale che poi smalta restituendo una vivacissima varietà cromatica ai suoi soggetti che, ludici e scanzonati, attraverso un racconto da favola sanno comunque aprire riflessioni e meditazioni più profonde.
I sui personaggi, tra cui i ben noti Gemelli Pollock e gli Adamo ed Eva, in questo caso vogliono connettere il tema del lago a quello più esteso dell’acqua come sorgente di vita; esseri umani e animali mostruosi, alieni e fantastici, qui nuotano in una sorta di “brodo primordiale” che rimanda idealmente all’origine stessa della creazione.
L’installazione con le sue creature si rivolge direttamente allo spettatore facendo emergere dalla superficie lacustre una nutrita folla di specie bislacche che lo osservano diritto negli occhi: il mondo nascosto delle profondità affiora portando allo sguardo un universo fantasioso i cui colori e le cui forme permettono un’indagine che da ironica si sposta anche al piano estetico e interpretativo.

Gianni Cella, Progetto per l’opera Eden a Lecco, 2015 Foto Stefano Pensotti

Gianni Cella, Progetto per l’opera Eden a Lecco, 2015 Foto Stefano Pensotti

Cella con la sua arte giocosa testimonia come sia possibile, divertendosi, avere una vivacità di sentimenti e uno sguardo attento al mondo che ci circonda.
Il suo lavoro, che ha avuto inizio con il gruppo dei Plumcake, a cui la Galleria Melesi dedicò una mostra nel 1994, dal 2000 segue una ricerca individuale che, sempre all’insegna del Pop, anima figure tragicomiche, spesso capaci di criticare, sempre in modo giocoso, il benessere e gli status sociali del presente.

Gianni Cella. Spirito del Lago
catalogo bilingue italiano e inglese SabinaMelesiEdizioni a cura di Sabina Melesi con testo critico di Valerio Dehò 

12 marzo – 14 maggio 2016
Inaugurazione sabato 12 marzo 2016 ore 18.30 

Galleria Melesi
via Mascari 54, Lecco

Orari: da martedì a sabato 16.00-19.00; altri orari su appuntamento

Info: +39 0341 360348; +39 348 4538002
info@galleriamelesi.com
www.galleriamelesi.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi