Ti sarà inviata una password per E-mail
PARODI LIGURE (AL) | Ex Abbazia di San Remigio | Fino al 17 settembre 2017 

Se il luogo resta di indiscutibile fascino – e non è certo nuovo al dialogo con l’arte contemporanea – la nuova mostra, accolta dal suggestivo ambiente dell’Ex Abbazia di San Remigio a Parodi Ligure (AL), sottolinea in modo ancor più definito le potenzialità di questo luogo in rapporto alla scultura attuale.

Opposte similitudini Valdi Spagnulo Attilio Tono, veduta della mostra, Ex Abbazia di San Remigio, Parodi Ligure (AL) Foto © Andrea Repetto

Opposte similitudini Valdi Spagnulo Attilio Tono, veduta della mostra, Ex Abbazia di San Remigio, Parodi Ligure (AL) Foto © Andrea Repetto

In Opposte Similitudini trovano, infatti, una corale reciprocità il linguaggio di due bravi artisti come Valdi Spagnulo e Attilio Tono il cui scambio-confronto, qui, avviene proprio all’insegna di quel rapporto con la bellezza corrotta dal tempo degli spazi dell’ex-chiesa piemontese. Lo scambio intenso e forte tra i due artisti si districa tra i loro due modi opposti – ma simili – di concepire la plasticità imponente e timbrica delle loro sculture, le quali sottolineano proprio, con la loro presenza, divenuta discreta in questo luogo quasi gli appartenesse da sempre, come ricerche opposte, divergenti e lontane, se catalizzate dalle energie del contesto, sappiano assimilarsi con inattese e significative vicinanze, consonanze e altrimenti impensabili apparentamenti.

Opposte similitudini Valdi Spagnulo Attilio Tono, veduta della mostra (Valdi Spagnulo, Architettura: dondola il tempo, 2000, ferro, acciaio inox, alluminio, 80x150x153 cm circa Courtesy l’artista), Ex Abbazia di San Remigio, Parodi Ligure (AL) Foto © Andrea Repetto

Opposte similitudini Valdi Spagnulo Attilio Tono, veduta della mostra (Valdi Spagnulo, Architettura: dondola il tempo, 2000, ferro, acciaio inox, alluminio, 80x150x153 cm circa Courtesy l’artista), Ex Abbazia di San Remigio, Parodi Ligure (AL) Foto © Andrea Repetto

Negli altari, nelle absidi, nelle navate di San Remigio si attua quel vivace confronto di esperienze che, spesso, l’arte di oggi sembra evitare: i due artisti, senza timori o dubbi, incertezze o ritrosie, hanno condiviso un unico progetto che manifesta, accentua e attiva la forza della loro scultura, il cui senso si accresce proprio con l’impatto che si ha in questo luogo con le sue magie, il suo valore poetico e lirico.
Ecco allora Spagnulo che disegna le consistenze metalliche delle sue sculture fluttuanti, impegnate a tendersi, torcersi per destrutturasi e germinare elevandosi o comprimendosi nel vuoto, tese tra sparizione e addensamento: lo scultore dipana la matassa delle energie in continuo divenire delle sue opere che, sia nella piccola che nella grande dimensione impaginano una nuova idea di concretezza.

Opposte similitudini Valdi Spagnulo Attilio Tono, veduta della mostra (Attilio Tono, PRW13, 2016, gesso e vino rosso, 200x120x70 cm Courtesy Castel Negrino Arte, Aicurzio), Ex Abbazia di San Remigio, Parodi Ligure (AL) Foto © Andrea Repetto

Opposte similitudini Valdi Spagnulo Attilio Tono, veduta della mostra (Attilio Tono, PRW13, 2016, gesso e vino rosso, 200x120x70 cm Courtesy Castel Negrino Arte, Aicurzio), Ex Abbazia di San Remigio, Parodi Ligure (AL) Foto © Andrea Repetto

Ci sono poi le opere dal sapore minimale di Tono la cui ragione e logica, quasi una vera e propria sicura perfezione formale, torna ad essere interrogata dal potenziale espressivo della materia – gesso e marmi – che, solidi ed inattaccabili nella loro “giusta” geometria, accettano di recepire il segno del caso nelle loro forme. Con combinazioni di cere e pigmentazioni ottenute col vino, l’artista concede un guizzo vitale alle sue opere che colpisce immediatamente lo sguardo e lo predispone ad altri interrogativi.

Opposte similitudini Valdi Spagnulo Attilio Tono, veduta della mostra, Ex Abbazia di San Remigio, Parodi Ligure (AL) Foto © Andrea Repetto

Opposte similitudini Valdi Spagnulo Attilio Tono, veduta della mostra, Ex Abbazia di San Remigio, Parodi Ligure (AL) Foto © Andrea Repetto

In entrambi il condiviso valore “architettonico” dell’individuale scelta di ricerca, unito all’adattabilità metamorfica proposta dalle loro stesse opere, sugella quel patto con lo spazio che salda le opere al luogo rendendo l’ex Abbazia di San Remigio la quinta migliore per scrivere con l’arte storie senza tempo.

Opposte Similitudini. Valdi Spagnulo Attilio Tono
mostra e testo critico a cura di Matteo Galbiati e Kevin McManus
con il patrocinio di Comune di Parodi Ligure
nell’ambito di Attraverso Festival Alessandria-Asti-Cuneo
in collaborazione con Castel Negrino Arte di Aicurzio (MB), Movimento di Resilienza Italiana e Pro Loco Parodi Ligure
catalogo Diari di San Remigio n.1 

22 luglio – 17 settembre 2017

Ex Abbazia di San Remigio
Parodi Ligure (AL) 

Orari: dal 22 luglio al 6 agosto e dal 2 al 17 settembre sabato e domenica 17.00-20.oo; nei giorni di agosto visitabile su prenotazione chiamando il Comune di Parodi Ligure +39 0143 681105

Info: www.attiliotono.com
www.attraversofestival.it
www.castelnegrinoarte.com
www.comune.parodiligure.al.it
www.resilienzaitaliana.org
www.valdispagnulo.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi