Ti sarà inviata una password per E-mail
TORINO | GAMGalleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea | 31 ottobre 2015 – 17 gennaio 2016

Negli spazi della Wunderkammer la GAMGalleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino con la mostra intitolata Bluenote / Opere su carta presenta una raccolta di opere recenti di Luca Pignatelli (1962).
Luca Pignatelli, Treno 6608, 2012-15, tecnica mista su carta, 69.8x99.4 cm
Raccogliendo gli ultimi lavori su carta  dell’artista, questa personale fa riferimento, come anticipato dal titolo, alla nota che nella musica jazz e blues, attraverso una leggera stonatura controllata suonata o cantata, modifica la coloritura musicale, amplificandone le espressività.
La serie Standard (2000‐2015) nei titoli rimanda alle copertine dei vinili jazz che, trattate con inchiostri e vernici, vengono trasferite su copie di fotografie d’archivio: qui aerei da guerra, giardini, vedute dei grattacieli newyorkesi o stampe di antichi edifici accolgono giochi semantici con le parole. La citazione attuata dal binomio immagine-parola si sedimenta quale evocazione di memorie collettive e personali non in senso archivistico, ma come catalizzatore di un pensiero contemporaneo.

Luca Pignatelli al lavoro su Cosmografia, 2015 Foto © Giuseppe Anello

Una seconda parte di opere rappresenta dei Treni (2012‐2015) che, stagliandosi sullo sfondo di edifici evanescenti, sbuffano di fumo annebbiando l’intorno: la locomotiva diventa, al contempo, icona pop e macchina simbolo di potenza, forza ed esuberanza. Sferragliando da un passato di ricordi lontani, le locomotive di Pignatelli vivono, infatti, di un colore cupo e indefinito che, incisivo e penetrante pare potersi dissolvere tutto d’un tratto. Nel jazz l’improvvisazione ha un ruolo fondante e lascia spazio ad una libertà espressiva che non dimentica comunque il proprio protocollo armonico prestabilito, allo stesso modo il viaggio in treno significa libertà ed evasione, trasferta e fuga, ma pur sempre in un tracciato definito da binari.
Unisce i due gruppi di lavoro una grande Cosmografia (2015) che Pignatelli ha creato appositamente per questa mostra, la quale, pur mantenendo un richiamo figurativo, marca un segno dal tratto indefinito e quasi improvvisato. Il risultato vive di una espressività libera che spazia entro i confini di una creazione ritmica e profonda leggermente depositata su una grande carta colore grafite.

Luca Pignatelli. BlueNote / Opere su carta
a cura di Elena Lydia Scipioni 

31 ottobre 2015 – 17 gennaio 2016

Wunderkammer
GAM
Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea
via Magenta 31, Torino 

Orario: da martedì a domenica 10.00-19.30; la biglietteria chiude un’ora prima
Ingresso collezioni permanenti intero €10.00; ridotto €8.00; gratuito ragazzi fino ai 18 anni 

Info: +30 011 4429518
www.gamtorino.it 

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi