Ti sarà inviata una password per E-mail
CAMPI SALENTINA (LE) | Sala Don P. Serio | 14 gennaio – 14 febbraio 2016

Il paese che ha dato i natali a Carmelo Bene, Campi Salentina (LE), nella stupenda cornice del Salento, torna ad ospitare lo sguardo fotografico di Mario Cresci (1942) che, trascorsi dieci anni da quando percorse le strade del paese pugliese nell’ambito di un seminario promosso in collaborazione con il Dipartimento di Architettura ed Urbanistica del Politecnico di Bari diretto da Dino Borri, è protagonista di una mostra fotografica che raccoglie le fotografie esito di quella esperienza.
Nella mostra presso la Sala Don P. SerioPio Meledandri – con Lorenzo Madaro curatore della mostra – riporta oggi, i 28 scatti che, provenienti dalle collezioni del Museo della fotografia del Politecnico di Bari, raccontano, come afferma lo stesso fotografo, la “parte attiva” della sua visione, quella che stimola la mobilità dello sguardo e della successiva percezione. Queste immagini danno testimonianza di frammenti di vita e di scorci del paese salentino che Cresci legge non forzando o esasperando l’esito estetico, ma inseguendo e mettendo in luce la naturale propensione alla teatralità di questo ambiente.

Mario Cresci, Campi salentina, 2006. fotografia. Courtesy Museo della fotografia del Politecnico di Bari

Le vie, le case, i colori degli intonaci diventano vere e proprie quinte teatrali, scenografie che si dispongono nelle immagini di Cresci pronte ad accogliere i suoi inconsapevoli e naturali attori: i suoi abitanti che recitano la loro parte di vita, si muovono, animano di gesti ed azioni case, strade, luoghi, spazi. Questa recita silenziosa, senza copione, si fissa nella fotografia di Cresci elevando ad un valore superiore quella vita comune che il suo pensiero artistico sa cogliere e leggere con innata visionarietà. Il paese diventa per lui un “teatro all’aperto” dove lo sguardo ha modo di esercitarsi a cogliere testimonianze che diventano indelebili memorie e ricordi.
In occasione del finissage della mostra verrà presentato il catalogo contenenti i testi dei curatori, dell’artista e di Dino Borri, urbanista e docente al Politecnico di Bari.

Mario Cresci. Campi Salentina. 28 fotografie dal museo della fotografia del Politecnico di Bari
mostra a cura di Lorenzo Madaro e Pio Meledandri
promosso da Comune di Campi Salentina – Assessorato cultura e pubblica istruzione
in stretta collaborazione con il Museo della Fotografia del Politecnico di Bari
in collaborazione con Associazione Obiettivi fotografici 

14 gennaio – 14 febbraio 2016
Inaugurazione giovedi 14 gennaio ore 17.00 alla presenza dell’artista

Sala Don P. Serio
piazza Libertà, Campi Salentina (LE) 

Orari: martedì e giovedì 15.00-18.30; sabato e domenica 16.00-20.00 o su appuntamento

Info: +39 338 6338627

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi