Ti sarà inviata una password per E-mail
TORINO | Hangar Sbit-In | Fino al 23 dicembre 2017

La mostra In-Between, a cura di Elena Inchingolo, inaugura e avvia, nello spazio espositivo Hangar dell’azienda di interior design Sbit-In a Santena (TO), in occasione del decimo anniversario della propria attività, un ciclo di progetti di arte e design che qui saranno realizzati su invito.

Tommaso Tosco, Rebis o Due Soli, 1987–2017, lamiera sbalzata, ossidi, silice, colori acrilici, installazione, dimensioni ambientali (particolare) Foto di Franco Mello

Tommaso Tosco, Rebis o Due Soli, 1987–2017, lamiera sbalzata, ossidi, silice, colori acrilici, installazione, dimensioni ambientali (particolare) Foto di Franco Mello

Protagonista dell’esposizione è Tommaso Tosco (1957), ceramista e artista poliedrico, che qui unisce, in un excursus cronologico, le prime opere installative, in ceramica, degli anni Ottanta, alle realizzazioni più recenti in acciaio corten. Tosco parte da un’attenta ricerca sulla materia e, fin dagli ultimi Anni Settanta, si dedica alla scultura e alle grandi installazioni collaborando con le più prestigiose gallerie torinesi di quel periodo (come la Galleria Martano e la Galleria Luisella D’Alessandro).

Ritratto di Tommaso Tosco Foto di Franco Mello

Ritratto di Tommaso Tosco Foto di Franco Mello

Collaboratore e amico di Nanni Valentini, da lui apprende le conoscenze tecniche e la cultura della ceramica e, appassionato della musica contemporanea di John Cage, dei Talking Heads e di Morton Feldman, trasferisce tale rigore ed essenzialità formali, mantenendo integro il proprio estro sperimentale, nella sua ricerca sulla materia. Nonostante il successo e il riscontro, alla fine degli Anni Ottanta Tosco si allontana dal sistema dell’arte proseguendo la sua personale ricerca in modo autonomo e indipendente, lavorando sempre su ceramica e metalli.

Tommaso Tosco, SLIT, 2017, acciaio corten, saldature in argento, ferro, 176x44x4 cm, base 8x88x88 cm (particolare) Foto di Franco Mello

Tommaso Tosco, SLIT, 2017, acciaio corten, saldature in argento, ferro, 176x44x4 cm, base 8x88x88 cm (particolare) Foto di Franco Mello

Nella mostra si possono ammirare opere storiche – come l’installazione di 30 elementi Take me to the river del 1986 o Come una fiamma violenta nei nostri cuori del 1987 con sette elementi evocativi di teste stilizzate (in cui forte è il legame con il maestro Valentini) – accanto ad alcune più recenti che lasciano emergere il volere dell’autore nel sottolineare il significato compositivo del confronto dialogico con lo spazio e la conseguente percezione del fruitore. La sua materia evidenzia, inoltre, fenomeni naturali che rimandano al tormento dell’animo umano.

Tommaso Tosco, Come una fiamma violenta nei nostri cuori, 1987, 7 elementi, terracotta (950°-1200°), ossidi e smalti in monocottura, dimensioni variabili (particolare) Foto di Beppe Benenti

Tommaso Tosco, Come una fiamma violenta nei nostri cuori, 1987, 7 elementi, terracotta (950°-1200°), ossidi e smalti in monocottura, dimensioni variabili (particolare) Foto di Beppe Benenti

Sono esposti anche gioielli-sculture che, in collaborazione con l’orafo Mauro Bonafede e poi con Franco Mello, entrarono a far parte del progetto Sfioro insieme a gioielli, in tiratura limitata, di artisti come Michelangelo Pistoletto, Emilio Isgrò, Mimmo Paladino e Marco Gastini.

Tommaso Tosco. In-Between
a cura di Elena Inchingolo
libro d’artista bilingue italiano-inglese Tommaso Tosco. In-Between a cura di Franco Mello, con testi di Elena Inchingolo, Francesco Poli e Henrik H. Sørensen, inserto fotografico di Pino Dell’Aquila

28 ottobre – 23 dicembre, 2017

Hangar Sbit-In
Via Asti 1, Santena (TO)

Orari: da martedì a sabato 10.00-12.30 e 16.00-19.00

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi