Ti sarà inviata una password per E-mail
VENEZIA | Teatro La Fenice | 25-26 luglio 2014

Nella serata di domani e di sabato, presso il Teatro La Fenice di Venezia, andrà in scena lo spettacolo di danza e arte visiva ideato dall’artista britannico Isaac Julien e dal coreografo tedesco Patrick Eberts. Nell’ambito di una serata all’insegna danza, sotto la supervisione di John Neumeier e interpretata dal Bundes Jugend Ballett di Amburgo, Dungeness Redux prosegue l’iniziativa del progetto Arte Contemporanea a Teatro che, iniziato nel 2004, vede la collaborazione della Fondazione Bevilacqua La Masa e il Teatro La Fenice e cha ha proposto l’intervento di artisti di fama internazionale come Grazia Toderi, Kim Sooja, William Kentridge, Rebecca Horn, Jana Sterbak, Stefano Arienti e Foofwa d’Imobilité.
Julien e Eberts riadattano con questo spettacolo Dungeness, la video-installazione del film del 2008 Derek, realizzato dall’artista inglese con l’attrice Tilda Swinton in omaggio al regista Derek Jarman (1942-1994), di cui ricorre quest’anno il ventennale dalla scomparsa.
I ballerini del balletto giovanile nazionale tedesco di Amburgo, fondato e diretto da John Neumeier, danzeranno tra due schermi che ripropongono le immagini del film che, come ama fare Julien, spezzano la sequenza filmica nella sua unitarietà offrendo una scelta tra due punti di vista diversi e una visione sempre inedita, variabile e non logica, che diviene metafora dell’esistenza.

Dungeness Redux, Teatro La Fenice, Venezia (particolare dell'invito)

La danza s’interpone allo sguardo mobile dello spettatore e, esplorando lo spazio, trova modo di legare esperienza visiva, gesto, immagine e suono, offrendo un ricco e intenso spettacolo che celebra, raccogliendola, l’eredità di Jarman.
Arte contemporanea a Teatro, che prevede la realizzazione di un video di un artista per lo schermo frangifuoco del teatro lirico veneziano, vuole presentare, nell’ora pecedente la messa in scena di un’opera lirica, ad un pubblico “diverso” e non abituale, i contenuti e le riflessioni dell’arte di oggi.
Questo progetto trova corrispondenza, infatti, nelle abituali attività e finalità della Fondazione Bevilacqua La Masa e del  Teatro La Fenice: la Fondazione ha sempre svolto la sua ricerca e i suoi progetti cercando di diffondere l’arte contemporanea anche in luoghi non necessariamente deputati ad ospitarla, per favorirne l’allargamento del suo pubblico. Il teatro veneziano ha orientato i suoi programmi all’insegna di proposte caratterizzate da un intreccio tra repertorio tradizionale e scelte contemporanee più innovative e sperimentali.
Dungeness Redux incontra nuovamente queste due scelte programmatiche e favorisce la tradizione di ricerca delle due istituzioni della città lagunare.
Questo spettacolo di arte e danza viene presentato a Venezia in prima esecuzione assoluta e si inserisce nell’ambito del festival Lo spirito della musica in programma dal 27 giugno al 12 agosto 2014.

Dungeness Redux
progetto di  Isaac Julien e Patrick Eberts
supervisione di John Neumeier
interpretazione del Bundes Jugend Ballett di Amburgo
Arte Contemporanea a Teatro in collaborazione con Fondazione Bevilacqua La Masa e Teatro La Fenice
nell’ambito di Lo spirito della musica 

25-26 luglio 2014 ore 20.00

Teatro La Fenice
Campo San Fantin 1965, Venezia 

Ingresso: intero €20.00; ridotto €10.00; posti a scarsa visibilità o di ascolto ridotto €10.00

Info e biglietti:
Call Center Hellovenezia
+39 041 2424
www.teatrolafenice.it

 

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi