Ti sarà inviata una password per E-mail
MILANO | Palazzo Reale | 17 ottobre 2013 – 26 gennaio 2014 

Nella suggestiva cornice della Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale di Milano viene presentata una mostra dedicata ad Auguste Rodin (1840-1917), artista che, senza dubbio, ha rivoluzionato il linguaggio scultoreo nella tradizione plastica moderna.
La mostra, che ha visto la proficua collaborazione tra il Musée Rodin di Parigi e lo spazio istituzionale milanese, si concentra su un corposo nucleo di oltre 60 opere di cui la maggior parte è costituita da opere in marmo e, per questa ragione, l’esposizione che si apre al pubblico rappresenta la rassegna più ampia realizzata sui marmi dello scultore francese.
Il percorso espositivo si suddivide in sezioni che definiscono temi di analisi precisi: nella prima si osservano le opere giovanili improntate ancora su una matrice classica; nella seconda le opere della maturità che hanno consacrato il mito di Rodin; nella terza si afferma la poesia del non finito, evocazione contemporanea del fare michelangiolesco.
Rodin alimenta una scultura che si sottrae dalla convenzione classica, pur concepita nella sua materia per eccellenza, e apre il marmo alla vitalità di una scultura pienamente moderna. Egli dà vita alla forma, facendole abbandonare ogni staticità fissa.
La preparazione di questo progetto ha, inoltre, consentito un approfondimento degli studi e delle indagini sui materiali usati dal maestro e di chiarire i rapporti fra lo scultore e i collaboratori che partecipavano alle fasi realizzative delle sue sculture. Vediamo, quindi, come Rodin sia, anche in questo, in anticipo sulla pratica contemporanea di delegare agli aiutanti l’esecuzione dell’opera, nel rispetto del progetto originario.
La mostra si snoda secondo un percorso cronologico e lascia avvertire come l’estetica, tradotta in pratica scultorea, di Rodin si fondi su una sensibilità unica, inedita rispetto la sua epoca.
Dopo Milano la mostra si sposterà a Roma, dove sarà allestita nello spazio monumentale delle grandi Aule delle Terme di Diocleziano, mentre la GNAM presenterà in parallelo una selezione di sculture italiane tra Ottocento e Novecento a suggerire un percorso di confronto con la ricerca di Rodin.

Rodin. Il marmo, la vita
a cura di Aline Magnien con Flavio Arensi
promossa e prodotta da Comune di Milano – Cultura, Palazzo Reale, Musée Rodin – Parigi

17 ottobre 2013 – 26 gennaio 2014 

Sala delle Cariatidi
Palazzo Reale
Piazza Duomo 12, Milano 

Orari: lunedì 14.30-19.30; martedì, mercoledì, venerdì e domenica 9.30-19.30; giovedì e sabato 9.30-22.30
Ingresso: Intero e gruppi Euro 11,00 con audioguida; ridotto Euro 9,50 con audioguida; ridotto gruppi Euro 9,00 e Euro 7,50 senza audioguida; ridotto speciale scuole Euro 6,50 e Euro 4,50 senza audioguide; famiglia 1 o 2 adulti Euro 9,50 ciascuno + bambini 6-14 anni Euro 6,50 ciascuno 

Info: +39 02 43353526
servizi@civita.it
www.comune.milano.it/palazzoreale

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi