Ti sarà inviata una password per E-mail
MENDRISIO (SVIZZERA) | Museo d’arte | 26 settembre 2014 – 11 gennaio 2015

Inaugura domani al Museo d’arte di Mendrisio (Svizzera) una peculiare mostra monografica dedicata al versatile talento di Not Vital (1948). Lo scultore, nato in Engadina ma che vive tra Sent (Svizzera), New York e Lucca, si presenta in questo progetto espositivo con un percorso costituito da importanti ed essenziali opere selezionate che, con una serie di sculture (alcune di grandi dimensioni), fotografie, dipinti e lavori grafici, dimostrano la versatilità del suo linguaggio.

Not Vital, Heads: acciaio lucido

Del resto Not Vital, figura stilisticamente eclettica, è esempio significativo dell’artista contemporaneo che, trasversale nella sua espressione e ricerca, si muove non restando mai aderente ad un singolo e solo linguaggio, ma riesce sempre a variarne contenuti, resa e forma stilistica: tra ironia e paradossi, arguto e provocatorio, si muove con coerente logica tra i rimandi, le tendenze e le esperienze dell’arte di oggi. Dall’Arte Povera al Minimalismo, dal Concettuale al Pop surrealista, Vital apre il suo sguardo ad una pluralità di espressioni che ha fatto crescere e arricchire anche attraverso i viaggi e gli incontri con le culture di mezzo mondo, diventati per lui nutrimento speciale della sua scultura, che non esita nemmeno a dispiegarsi su scala ambientale e monumentale.

Not Vital, Makaranta (School), 2003, Agadez, Niger

Vero e proprio cittadino “globale”, dicono di lui i curatori della mostra Alma Zevi e Simone Soldini:

“Artista versatile, il suo principale campo d’azione resta, fin dai primi anni Ottanta, la scultura, nella quale si cimenta con l’aiuto di abili artigiani attraverso svariati materiali, ricavandone a volte brutali contrasti, a volte delicati e raffinati effetti di forma e di superficie: gesso, marmo, bronzo, vetro, alluminio… Non di rado la sua scultura assume grandi proporzioni e diventa vera e propria installazione.
La sua opera è creativamente “condizionata” dall’incontro con culture, tradizioni, mitologie che l’hanno affascinato nei suoi lunghi, perigliosi spostamenti. Parte fondamentale deriva comunque dal paesaggio di montagna dei Grigioni, dalla sua cultura d’impronta rurale e al contempo aperta a molte influenze. Proprio nel suo paese ha realizzato due dei suoi maggiori progetti: lo stupefacente Parco di Sent, costellato di interventi in una natura impervia, e la Fondazione di Ardez.”

Con la mostra di Not Vital, i cui lavori sono presenti nei maggiori musei del mondo, l’istituzione svizzera prosegue, sempre ai massimi livelli, la serie di mostre monografiche che, negli oltre dieci anni di proposte, dedica ai maestri contemporanei ticinesi e svizzeri.

Not Vital
a cura di Simone Soldini e Alma Zevi

26 settembre 2014 – 11 gennaio 2015
inaugurazione giovedì 25 settembre ore 17.00 

Museo di Mendrisio
piazza San Giovanni, Mendrisio (Svizzera)

Orari: da martedì a venerdì 10.00-12.00 e 14.00-17.00; sabato e domenica 10.00-18.00; lunedì chiuso tranne festivi
Ingresso CHFr 10.00; ridotto CHFr 8.00 

Info: museo@mendrisio.ch
www.mendrisio.ch/museo

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi