Ti sarà inviata una password per E-mail
MILANO | PopUpDesignGallery Regenesi | 23 – 29 gennaio 2014

di MARIA CHIARA CARDINI

Il quadrato e la sua perfezione geometrica, il colore e la sua veridicità, la fotografia e la sua diversità geografica, la luce e la sua trascendente umanità.
Invisibile carezza, la personale di Marcello De Masi (1987), presso Regenesi (inaugurazione giovedì 23 gennaio ore 17.30), dà il via ad una serie di esposizioni dedicate alla fotografia su pellicola. Regenesi, con il Conservatorio della Fotografia di Olgiate Molgora, apre le porte a piccole mostre (I giovedì di Regenesi) che da gennaio a metà aprile ci racconteranno di nuovi autori che per la loro ricerca espressiva utilizzano tecniche di stampa e di ripresa artigianali.
La luce si posa sul mondo: è la luce dello sguardo…”, poche immagini, come un piccolo regalo, una sorpresa da scoprire tra i moti della città.

Marcello De Masi, Milano, 2013, fotografie analogiche da negativo colore stampate su carta semi opaca Fujifilm, 30x30 cm e 70x70 cm

Marcello De Masi, che è nato a Napoli, si è trasferito a Milano diciannovenne per seguire i corsi all’Università IULM dove ha conseguito la Laurea Magistrale in Televisione, Cinema e New Media con una tesi, seguita dal professor Giovanni Chiaramonte, intitolata La Fotografia italiana e la Triennale, che si presenta come un personale viaggio tra fotografia, cinema e architettura. De Masi porta avanti progetti personali e collettivi principalmente nel campo del cinema e della fotografia, ma che coinvolgono, con un’apertura attenta, anche altre forme espressive ed artistiche.
Il Conservatorio della fotografia nasce dalla passione per la fotografia su pellicola e ha lo scopo di mantenere vive le tecniche e le conoscenze artigianali di stampa e di ripresa. Diffonde la cultura della fotografia tradizionale attraverso corsi, incontri a tema e mostre promuovendo “l’atto fotografico sostenibile”. 

Marcello De Masi. Invisibile carezza

23 – 29 gennaio 2014

PopUpDesignGallery Regenesi
Via Pontaccio 2, Milano

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi