Ti sarà inviata una password per E-mail
ROMA | Rome International School | 20 gennaio – 6 febbraio 2015

Nella prestigiosa Rome International School di Roma si apre la mostra Pop Icons che porta dentro gli ambienti dell’istituto le opere dei maggiori artisti della Pop Art.
Nei cinque piani dell’istituto romano, che apre per la prima volta le sue porte per ospitare una mostra d’arte contemporanea, si suddividono altrettanti percorsi tematici che, in un contesto che diventa museale, daranno modo agli studenti di ammirare i lavori e le icone pubblicitarie, i volti famosi e gli autoritratti di Andy Warhol, i personaggi dei cartoons di Roy Lichtenstein, le immagini a graffito di Keith Haring, le pin-up di Mel Ramos artisti ai quali non possono non aggiungersi Tom Wesselmann, Romero Britto, Vik Muniz e Albert Watson.

Andy Warhol, Campbell's Soup, 1970, 10x6.5x6.5 cm

Nata in collaborazione con la Galleria Restelliartco, questa mostra arriva a toccare, con una sezione più contemporanea, anche temi e confronti più attuali in un percorso che conduce sino alle opere degli italiani Claudio Parmiggiani e Elisabetta Benassi.
Come afferma il gallerista Filippo Restelli l’avvicinamento all’arte si inverte:

“È l’arte che entra nella scuola e non la scuola che entra nel museo”

Negli anni del boom economico la Pop Art ha celebrato nell’opera d’arte gli oggetti comuni, le “cose di massa”, semplici e diffuse, i prodotti di largo consumo, allo stesso modo questa mostra entra nella quotidianità degli alunni e della scuola – e dei visitatori che saranno acolti – offrendosi come preziosa occasione di riflessione sui temi della società di ieri e di oggi.

Keith Haring, Fertility#3, 1983, serigrafia, 105.92x127 cm

Sottolinea la curatrice Martina Cavallarin:

“La Pop Art è ciò che siamo stati e che siamo ora […]. Pop Icons rappresenta la possibilità di sviluppare un’analisi sociologica e antropologica della collettività contemporanea. A 60 anni dalla sua nascita la Pop Art è più viva che mai […] con la cronaca a ritmo incalzante raccontata attraverso fenomeni ultra attuali come i fumetti, i magazine, la televisione, il cinema, la pubblicità, i prodotti di massa, la musica.”

La mostra proseguirà poi presso la Galleria Restelliartco a partire dal 9 febbraio 2015.

Pop Icons
a cura di Martina Cavallarin
in collaborazione con Galleria Restelliartco

20 gennaio – 6 febbraio 2015
inaugurazione 19 gennaio 2015 ore 18.00 

Rome International School
Via Guglielmo Pecori Giraldi 137, Roma  

Orari: da lunedì a venerdì ore 9.00–18.00; sabato e domenica 11.00-18.00
Ingresso libero 

Dal 9 febbraio 2015

Galleria Restelliartco
Via Vittoria Colonna 9, Roma

Info: www.romeinternationalschool.it

Galleria Restelliartco
+39 06 3243919; +39 335 5875523
info@restelliartco.com
www.restelliartco.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi