MILANO | Gallerie d’Italia | 9 settembre – 23 ottobre 2016

di MATTEO GALBIATI

Sono riassunti dieci anni del concorso di pittura Mal’ba negli spazi espositivi delle Gallerie d’Italia, che propongono, con la mostra Slovenská. New Generation. Mal’ba 2006-2015, un interessante spaccato sulle ricerche dei giovani artisti slovacchi che hanno meritato, con le proprie opere, il prestigioso riconoscimento di questo premio.

Rastislav Podhorský, Feeding the Void, 2015, acrilico e colla su Styrodur

Rastislav Podhorský, Feeding the Void, 2015, acrilico e colla su Styrodur

Mal’ba, in quest’ultimo decennio, ha saputo, infatti, individuare, tra gli under 35 – fascia di riferimento di questo concorso – i migliori esponenti dell’arte pittorica in Slovacchia espressa nelle ricerche degli artisti più giovani attaverso la loro varietà di stili, di tecniche e di formulazioni. Nel corso di questo lasso di tempo, quindi, il premio è diventato una prestigiosa vetrina per gli emergenti e brillanti talenti che, in virtù di questa occasione, hanno potuto mettersi in luce e avviare la loro “carriera” artistica a livello internazionale.
Come “compito” che spetta ad ogni concorso anche per il Mal’ba vale la regola di proporsi come un luogo di incontro e confronto, di scelte e di maturazione delle esperienze; un prezioso momento in cui l’espressione ha modo di pronunciarsi liberamente attraverso le estetiche individuali dei suoi partecipanti e attivare e stimolare scambi e raffronti, individuare analogie, tendenze, sentori e differenze.

Andrea Bartošová, I.C. (International Cruise), 2008, acrilico su tela

Andrea Bartošová, I.C. (International Cruise), 2008, acrilico su tela

La creatività dirompente – a volte ancora in cerca di una sua solida maturità espressiva e stilistica – nelle sale dell’istituto di piazza Scala fa mostra della variegata e vivace, colorita e interessante, situazione dell’attualità della pittura slovacca che qui si scopre nella sua peculiare complessità. Il senso di valorizzazione e promozione che ha il Mal’ba passa in secondo piano per chi ammira queste opere, dal momento che si mette in luce non solo l’impulso innovativo della pittura slovacca, ma anche le sue originali diverse soluzioni. Per valutare l’insieme generale, però, non si può non tener conto del passato e della tradizione di questa nazione e si deve obbligatoriamente rimandare lo sguardo anche alla storia recente di stato appartenente all’ex blocco d area sovietico e poi di stato indipendente.
Certi sentori e reminiscenze si leggono tra le righe delle opere di questi artisti che, oggi, in un contesto diverso, cercano di avvicinarsi alle linee e alle visioni internazionali: lo scopo della mostra presso lo spazio espositivo milanese segue proprio questo desiderio di inserirsi in un panorama ampio e globale, promuovendo la loro pittura in una delle capitali europee dell’arte contemporanea e in un luogo di importante sostegno dei linguaggi artistici del presente come le Gallerie d’Italia.

Andrej Dúbravský, Garden, 2012, acrilico su tela

Andrej Dúbravský, Garden, 2012, acrilico su tela

La sede museale di Intesa Sanpaolo – VÚB Banka è la banca del Gruppo Intesa Sanpaolo in Repubblica Slovacca – riconferma, con questo progetto, proprio l’originalità delle sue mostre che spaziano dai grandi artisti ai giovani talenti dell’omonima fondazione slovacca che, in dieci anni di concorso, ha sviluppato una consistente raccolta di opere legate al Mal’ba.
Le trenta opere delle giovani promesse slovacche – sempre scelte e premiate da una giuria qualificata – se è vero che, in questa mostra,  raccontano l’arte e la cultura di una nazione, e possono metterle in dialogo con quelle di un’altra, ma consegnano al pubblico del museo milanese l’occasione importante di leggere esperienze che non si devono limitare ad essere considerate e arginate entro confini nazionali, ma che si devono imparare a definire, ormai, come ad una delle possibili tendenze di un’arte europea.

Slovenska New Generation Mal’ba 2006-2015
promosso da Fondazione VÚB – VÚB Banka 

9 settembre – 23 ottobre 2016 

Gallerie d’Italia
Piazza della Scala 6, Milano

Orari: dal martedì alla domenica 9.30-19.30 (ultimo ingresso ore 18.30); giovedì ore 9.30-22.30 (ultimo ingresso ore 21.30); chiuso lunedì
Ingresso intero €5.00; €3.00; gratuito fino a 18 anni e per le scuole; prima domenica del mese ingresso gratuito; domenica 9 e 23 ottobre ore 15.00 visite guidate alla mostra (durata 60 minuti), costo €5.00 a persona escluso biglietto d’ingresso, fino ad un massimo di 25 partecipanti (attività sarà avviata all’iscrizione di un minimo di 10 persone) con prenotazione obbligatoria al numero 800.167619 o scrivendo a info@gallerieditalia.com 

Info: Numero verde 800167619
info@gallerieditalia.com
www.gallerieditalia.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •