Ti sarà inviata una password per E-mail
RIVA DEL GARDA (TN) | MAG Museo Alto Garda | 16-23 maggio 2014

Evgeny Antufiev, Untitled, 2014, wood, 14x15 cmPer la terza tappa del progetto Der Blitz 2014, dedicato alla ricerca, all’azione e alla cultura contemporanea nell’Alto Garda e che si è suddiviso durante l’anno nelle sedi museali del MAG ad Arco (TN) e Riva del Garda (TN) e alla Casa degli Artisti di Tenno (TN), inaugura sabato la mostra Cecità bianca che vede protagonisti i giovani artisti Evgeny Antufiev (1986) e Federico Lanaro (1979).
Antufiev e Lanaro, che concludono il lungo percorso di Der Blitz 2014 che, al suo secondo anno ha già registrato una notevole partecipazione di critici e curatori, artisti e, naturalmente, anche di pubblico impegnando su un processo di viva ricerca sul contemporaneo, presentano un progetto che nasce dall’esperienza di residenza vissuta lo scorso mese di maggio.
I due artisti, in residenza a Canale di Tenno, hanno trascorso una settimana ascoltando, osservando, guardando in silenzio le testimonianze e le tracce dei disegni realizzati da persone ipovedenti o cieche. La loro riflessione si è mossa, indirizzata e concentrata sulla visione mancata o compromessa, verso visioni nate da pensieri invalidati, falliti per l’impossibilità, o la distorsione, di un’immaginazione compromessa. Intuita la fragilità di questo terreno operativo, si è pensato poi di trasferire anche sull’acqua questa “prova”: gli artisti sono stati invitati a navigare con Homerus, un’associazione che insegna a ciechi e ipovedenti la navigazione vela.
A distanza di quattro mesi da quelle intense esperienze, i due artisti presentano in mostra i risultati delle loro ricerche e riflessioni con lavori che, in modo diretto o meno, rievocano quei racconti rendendo, quindi, anche il pubblico partecipe di quegli scambi e esperienze avvenuti nel borgo.
Federico Lanaro, Form, 2014, fiberglass, steel, 60x60x130 cm eachFederico Lanaro impegna la sua indagine sui meccanismi della visione attraverso gli strumenti e le forme che riassumono la volontà di esplorazione dell’uomo. L’ipotesi della visione, scartata e poi subito riconsiderata, è alla base anche dei lavori di Evgeny Antufiev, il quale, guardando alla stessa natura e alle sue più indomite manifestazioni, esplora le differenti nature umane.
Questo progetto si è avvalso del supporto e della partecipazione della Cooperativa Sociale IRIFOR del Trentino Onlus, centro provinciale di prevenzione e riabilitazione destinato a persone cieche e ipovedenti, grazie al quale gli artisti hanno potuto scrivere senza vedere. Oltre alla Casa degli Artisti di Canale di Tenno, che ha fornito la residenza agli artisti, si registra anche il sostegno della Collezione Maramotti di Reggio Emilia e dello Studio d’Arte Raffaelli di Trento.
Per Der Blitz 2014, nato nel 2013, si ricordano anche il progetto del giovane artista Michele Parisi intitolato  Dalla finestra entrava il mattino, presso la Pinacoteca del Museo di Riva del Garda e, alla Galleria Civica G. Segantini di Arco, L’atlante che, da maggio a ottobre, ha visto alternarsi al suo interno i lavori di sei giovani artisti, tre spazi indipendenti e tre giovani curatori italiani.

Der Blitz 2014. Ricerca, azione e cultura contemporanea
a cura di Denis Isaia, Federico Mazzonelli
in collaborazione con Mart Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto 

Cecità bianca
a cura di Chiara Ianeselli 

Artisti: Evgeny Antufiev e Federico Lanaro

Residenza:

16-23 maggio 2014

Casa degli Artisti
Canale di Tenno (TN) 

Mostra: 

28 settembre – 2 novembre 2014
inaugurazione sabato 27 settembre 2014 ore 18.00 

MAG Museo Alto Garda
Piazza C. Battisti 3/A, Riva del Garda (TN)

Orari: dal 21 marzo al 2 novembre 10.00-18.00; giugno, luglio, agosto e settembre 10.00-18.00; 27-30 dicembre e 2-6 gennaio 10.00-18.00; 31 dicembre 10.00-17.00; tutti i giorni, chiuso il lunedì
Ingresso €3.00 

L’atlante

Artisti: Silvia Giambrone, Jacopo Mazzonelli, Alessandra Prandin con Alberto Scodro, Cristian Chironi e Melik Ohanian, Giuseppe Gonella, Roberta Pagani, Francesco Fonassi, Fabrizio Perghem, Chan Arte con Serena Porrati, Gasconade con Alessandro Carano, Giangiacomo Rossetti e Davide Stucchi, Gabriele Sassone con Angelo Sarleti, Cripta 747, Valentina Miorandi

18 maggio – 5 ottobre 2014

Galleria Civica G. Segantini
Via G. Segantini 9, Arco (TN) 

Orari: da gennaio a giugno e da settembre a dicembre 10.00-18.00; da luglio ad agosto 15.30-22.00; lunedì chiuso
Ingresso libero 

Michele Parisi. Dalla finestra entrava il mattino

12 aprile – 2 novembre 2014

MAG Museo Alto Garda
Piazza C. Battisti 3/A, Riva del Garda (TN) 

Orari: dal 21 marzo al 2 novembre 10.00-18.00; giugno, luglio, agosto e settembre 10.00-18.00; 27-30 dicembre e 2-6 gennaio 10.00-18.00; 31 dicembre 10.00-17.00; tutti i giorni, chiuso il lunedì
Ingresso €3.00 

Info: MAG Museo Alto Garda
+39 0464 573869
info@museoaltogarda.it
www.museoaltogarda.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi