Ti sarà inviata una password per E-mail
ROMA | Spazio Menexa | 9 marzo – 7 aprile 2016

A Roma Jasmine Pignatelli (1968) presenta allo Spazio Menexa la personale intitolata Dimensionless in cui il suo linguaggio scultoreo si porge come verifica delle possibilità della percezione dello spettatore e di quelle delle dinamiche spaziali dell’opera.

Jasmine Pignatelli. Dimensionless, Spazio Menexa, Roma

Jasmine Pignatelli. Dimensionless, Spazio Menexa, Roma

Le sculture presenti in mostra, infatti, nella loro composizione modulare, paiono geometrizzare l’ambiente con nuove coordinate e, dopo la serie del 2015 intitolata Directionless, portano l’artista proprio a proseguire la riflessione sullo spazio, la direzione e la dimensione. Queste opere, quindi, contribuiscono a verificare secondo due precisi orientamenti – direzione e orientamento – le caratteristiche dell’ambiente sfruttando la sollecitazione da loro indotta.
Directionless da una parte coinvolgeva lo spazio direzionale con la sollecitazione delle sue opere, ora quelle attuali di Dimensionless procedono ad articolare i conflitti di forze latenti nello spazio dimensionale.
L’esperienza suggerita allo spettatore è quella di uno scambio di correlazioni che, grazie alla singolarità percettiva di ciascuno, accolgono rapporti liberi con la forma entro lo spazio-luogo-ambiente. La presenza dell’opera, geometrica, volumetrica, fenomenica, allora altera ogni certezza precostituita, vedendo, nelle plausibili modificazioni, il nuovo status ri-generativo dell’ambiente e della visione che, mai dati a priori, vivono continui processi di modificazione.

Jasmine Pignatelli. Dimensionless, Spazio Menexa, Roma

Jasmine Pignatelli. Dimensionless, Spazio Menexa, Roma

Le opere di Dimensionless per Jasmine Pignatelli diventano modulo per dare una “gerarchia” di scala, un ordine di grandezza dello spazio nella sua percezione fisica e reale; si pongono come elemento attivatore di nuovi riferimenti spaziali.
La mostra rientra nel programma di Salto nel buio, il nuovo ciclo di esposizioni che Spazio Menexa avvia dedicandolo a quegli artisti il cui lavoro vuole indagare la libertà dell’immaginazione davanti agli aspetti reconditi e imperscrutabili dell’Io, per conquistare, tuffandosi nell’ignoto, il coraggio di osare e di esplorare nuovi territori della conoscenza, dando, allo sguardo, inedite opportunità. 

Jasmine Pignatelli. Dimensionless

9 marzo – 7 aprile 2016

Spazio Menexa
via di Montoro 3, Roma 

Orari: dal lunedì al venerdì 10.30-19.00

Info: +39 06 21128870
info@spaziomenexa.it
www.spaziomenexa.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi