CAPRI (NA) | Certosa di San Giacomo | 6 settembre – 11 ottobre 2015

La Certosa di San Giacomo di Capri (NA) torna, per il secondo anno consecutivo, ad ospitare una mostra organizzata dall’IGAV – Istituto Garuzzo per le Arti Visive che, con Dipingere il presente, apre una riflessione sulla pittura contemporanea grazie al confronto reciproco che ha riunito, in questo progetto collettivo, 13 artisti italiani e 13 artisti cinesi.

Silvia Hell, 2013 Day Portraits 2 horizontal, 2014-2015, c-print su acrilico

Consolidando il proprio impegno per uno scambio tra le due diverse tradizioni culturali ed artistiche, l’IGAV in questa occasione cerca di approfondire e consolidare le considerazioni di una profonda ricerca sulle trasformazioni in seno ai linguaggi pittorici impegnati oggi in una forte sperimentazione, ma restando sempre un punto di vista attento, attivo e privilegiato, alle dinamiche sociali della nostra società globalizzata.
Mettendo come punto fermo una lunga tradizione visiva comune tra Italia e Cina, la mostra si impegna a considerare proprio problemi, domande, urgenze e necessità del contemporaneo, fornendo, attraverso i codici degli artisti, una serie di strumenti possibili e plausibili per decifrarli all’interno dell’ambiente pittorico.

Chen Haoyang, Lanting, 2011, mixed media e stampa su carta

Esposti sono lavori che allargano l’immagine della pittura dalle tecniche tradizionali fino a toccare le moderne e attuali tecnologie: questa variazione continua, di forme e risultati, guida alla scoperta di un percorso, fisico e mentale, di riflessione sugli aspetti critici e concettuali di istanze fondamentali come l’osservazione, l’interiorizzazione, la creazione e la rappresentazione, che sono fasi imprescindibili al “tempo” della pittura stessa.
La pittura è rimasta identificata ad una peculiare rappresentazione dello spazio, ma, pur confermandosi come un capitolo di ricerca importante e complesso, nella prassi artistica contemporanea, propone l’opera anche quale mezzo di una sua decostruzione, può essere figurativa, astratta o concreta, arriva a farsi luogo fisico, antropologico o metafisico.

Tao Na, Great Diamond, 2014, installazione, laser e specchi

L’allestimento, che nella Certosa trova un contrappunto con la stratificazione artistica del luogo, favorisce il reciproco raffronto tra passato e presente e rinnova le domande e le risposte che nei secoli l’arte ha cercato di dare con l’impegno e le poetiche dei suoi protagonisti, qui le differenti, magari anche lontane, esperienze dell’arte riescono ad incontrarsi in modo propositivo e ricco.
Si ricorda che, nei giorni d’apertura della Biennale di Venezia, IGAV e CAEG di Pechino hanno sottoscritto un accordo di collaborazione e scambio culturale per i prossimi quattro anni che, a partire da quest’anno, attiva una cooperazione e uno scambio culturali, per un serie di progetti espositivi legati al contemporaneo – cinese e italiano – che saranno ospitati in prestigiosi musei nel nostro paese e in quelli del gigante asiatico. 

Dipingere il presente. Mostra collettiva di arte contemporanea
a cura di Alessandro Demma e Fang Zhenning
con il patrocinio di Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, Ministero della Cultura della Repubblica Popolare Cinese, Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese in Italia, Regione Campania, Città Metropolitana di Napoli, Città di Capri, Comune di Anacapri, GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani, Istituto Confucio – Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”
ideata dall’IGAV – Istituto Garuzzo per le Arti Visive
in collaborazione con Polo Museale della Campania
realizzata con CAEG – China Arts and Entertainement Group
main partner SisalPay
sponsor tecnici Gelo Capri, Staiano Autotrasporti 

Artisti italiani: Andrea Aquilanti, Franko B, Fabrizio Cotognini, Alberto Di Fabio, Massimiliano Galliani, Paolo Gonzato, Corinna Gosmaro, Silvia Hell, Mariangela Levita, Marco Neri, Pierluigi Pusole, Alessandro Sarra, Giancarlo Scagnolari

Artisti cinesi: Cang Xin, Chen Haoyang, Chen Wenling, He Wenjue, Huang Ying, Li Di, Li Lei, Liu Jianfeng, Meng Luding, Tao Na & Cong Xiao, Zhang Yanzi, Zhang Zhaohui, Zhou Yangming

6 settembre – 11 ottobre 2015
Inaugurazione sabato 5 settembre ore 19.00

Certosa di San Giacomo
Via Certosa 1, Capri (NA) 

Orari: da martedì a domenica 11.00-14.00 e 17.00-20.00, lunedì chiuso
Ingresso mostra e Certosa €4.00; sabato 10 ottobre in occasione della Giornata del Contemporaneo promossa dall’AMACI ingresso gratuito alla mostra 

Info: Certosa di San Giacomo
+39 081 8376218
www.polomusealenapoli.beniculturali.it

IGAV – Istituto Garuzzo per le Arti visive
+39 011 8124456
info@igav-art.org
www.igav-art.org

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •