Ti sarà inviata una password per E-mail
TRENTINO ALTO ADIGE | Luoghi vari | 7-27 settembre 2017

Il Trentino Alto Adige torna ad animarsi con il nutrito programma del festival di cultura contemporanea Transart, giunto quest’anno alla sua XVII edizione. Per venti giorni la regione alpina vede attivati i suoi spazi più prestigiosi e suggestivi per accogliere gli interventi degli artisti che si potranno misurare, in questo modo, con un contesto non usuale e di grande fascino per il pubblico: fabbriche e baite, pascoli d’alta quota, innovativi parchi tecnologici e caserme abbandonate, giardini segreti, strade, case private e sale studio dell’università sono le location che saranno toccate dall’invisibile filo rosso del festival.
La scelta di far vivere la geografia della regione si orienta proprio nella direzione di spingere il visitatore a partecipare ad esperienze che si dilatano nel tempo e si configurano con opere le cui specificità si correlano a quelle degli spazi che le accolgono, in un ritmo continuo di grande vitalità.

Christoph Schlingensief

Christoph Schlingensief

Transart, proprio per la diversa tipologia di opere, per performance di particolare significato, per i ricchi e differenti linguaggi presenti diventa un’immaginaria Torre di Babele costellata di numerose occasioni di incontri e scoperte tra arte, musica ed eventi di diverso tipo.
L’inizio (il 7 settembre) è previsto al Museo Civico di Bolzano – destinato a diventare l’hub creativo del festival – che verrà trasformato dagli artisti invitati fino quasi ad essere completamente trasfigurato: gli esperimenti elettroacustici di Nicolas Perret e Silvia Ploner trasferiscono nelle sale del museo le atmosfere delle luci delle aurore boreali con i due (primi) progetti complementari Nýey e All depends on the Sun e la performance Stellar surf, in anteprima mondiale per l’opening del festival.

Transart 2017

Transart 2017

La mostra Operndorf Afrika è costituita da un originale progetto artistico internazionale sviluppato da Christoph Schlingensief (1960-2010) nel 2009 nel Burkina Faso in Africa occidentale: ultima e “più importante” opera dell’artista tedesco, con questo lavoro le sue intenzioni erano quelle di attivare una nuova sensibilità rispetto al continente africano, restituendone un’immagine diversa e non stereotipata. Attraverso una piattaforma di scambio artistico internazionale, dal 2015 con l’Artist-in-Residence di Operndorf Afrika il villaggio è diventato un centro internazionale per l’arte, luogo di ritiro e di libera espressione per creativi, artisti, operatori culturali e pensatori. A Bolzano questo progetto – esposto al Transart Hub – restituisce all’attenzione del pubblico una intensa panoramica del progetto per favorirne un ulteriore sviluppo e crescita grazie al suo forte e stimolante potenziale innovativo.
Arte e territorio rinnovano con Transart il loro patto di reciproca correlazione che rendono il Trentino Alto Adige una tra le regioni artisticamente e culturalmente più attive e contemporanee in Italia.

Transart 2017

7-27 settembre 2017
Transart Hub, inaugurazione 7 settembre ore 19.00

Luoghi vari, Trentino Alto Adige

Programma:

7-27 settembre 2017 ore 10.00-18.00

MUSEO CIVICO, Bolzano
Mostra Operndorf Afrika
Installazione Martin Messier – Boîte Noire
Live performance Islandssong Nicolas Perret & Silvia Ploner – Stellar surf IE PI
Video+Installazione audio Islandssong Nicolas Perret & Silvia Ploner Nicolas Perret & Silvia Ploner – Nýey & All depends on the Sun IE PI

8 settembre ore 18.00-1.00

TEATRO COMUNALE, Bolzano
Cult.night – Performance, Music, Film, Theatre

ore 18.00 + 22.00
Sala Grande
Kate McIntosh – In Many Hands IE PI – 90 min

ore 19.00 + 20.30 + 22.30
Studio
OHT – Squares do not (normally) appear in nature – 50 min

ore 18.00-23.00
Foyer del Teatro + Piazza Verdi + Giardino dei Capuccini
Just Act

ore 19.30
Giardino dei Capuccini
Upload Bands

ore 23.30
Foyer del Teatro
DJ – Luca Fronza

9 settembre ore 11.00-19.00

FACOLTÁ DI DESIGN ALLA LIBERA UNIVERSITÁ, Bolzano
Unerhort Inaudito conTakt. Blackpage Orchestra. Ensemble chromoson

ore 22.00
TRANSART CLUBBING, Bolzano
Stahlbau Pichler, Mutek Plays Transart –The Advanced Clubbing

LACKIERRAUM
Audio+Video Installation Matthew Schoen – Home Appliance (2016)

Line Up:
10.00-10.45 Woulg & Push One Stop (VJ) – 45 mins
00.45-12.00 Alicia Hush – 60 to 75 mins
12.00-01.30 Mathew Jonson (live) – 90 mins
01.30-04.00 Mike Shannon (DJ) – 2 to 3 hrs 

10 settembre ore 12.00

VIGILJOCH
Music+Hiking conTakt percussion group – John Luther Adams: Inuksuit for 9 to 99 percussionists

ore 16.00
VIGILIUS MOUNTAIN RESSORT
conTakt percussion group Steve Reich – Private rooms

11 settembre ore 20.30

MOVIE MONDAY Filmclub, Bolzano
David Lynch: The Art Life (2016)

15 settembre ore 20.30

ALPEWA, Bolzano
Music+Video
Eve Egoyan
Nicole Lizée – David Lynch Etudes für Klavier und Video (2015) – IE PI > 15’-25’
Chiyoko Slavnics – Constellation I-III für Klavier und Sinuswellen (2011) – IE PI > 10’
Ann Southam – Simple Lines of Inquiry (2007) mit dem Video Machine for Taking Time von David Rokeby (2006-2007) – IE PI – 40’-60’ 

16 settembre ore 20.00

SILANDRO CASERME
Multimedia+Performance
Chris Ziegler – Unita Gay Galiluyo – EE PE – 70‘‘
Ingrid Hora – Scheibenscheiden – UA PA – 20‘‘
Elena Bastieri Guidi – dramturgische Begleitung
Claudia Tomasi – Choreographie
Benjamin Tomasi – Musik

18 settembre ore 20.30

FILMCLUB, Bolzano
Movie Monday

20 settembre ore 10.00

TEATRO
Play Transart

ore 20.30
MUSEION, Bolzano
Aktionstheater Ensemble Martin Gruber – Pension Europa – IE PI

21 settembre ore 20.00

MUSEION, Bolzano
Transart Talk
A Talk with Andrea Lissoni e Lorenzo Senni
Benoise after Talk Set

21 settembre ore 22.00

NOI / Ex-Alumix, Bolzano
Transart Clubbing
Italian New Wave plays Transart
Lorenzo Senni. Ninos Du Brasil. Petit Singe. Bienoise, XIII. Club To Club Soundsystem

23 settembre ore 16.30

SAN LORENZO
Live-Performance
Hilber Bauer
Roman Signer – Dachlawine

ore 20.30
ENRICO FEDERICO CASERMA, Brunico
Music
Klangforum Wien
Simone Movio – Logos III
Hannes Kerschbaumer – Neues Werk für Vierteltonakkordeon und Ensemble
Alexander Kaiser – Schwarzes Licht UA des 1. Teiles

25 settembre ore 10.00 

TBD, Bolzano
Teatro
Manuela Kerer – Villa Wunder – IE PI 

ore 20.30
FILMCLUB, Bolzano
Movie Monday
Alejandro Jodorowski: ENDLESS POETRY (2016)

26 settembre ore 20.30

TEATRO SAN GIACOMO, San Giacomo
Multimedia performance
Martin Messier – Con Grazia

20 settembre ore 20.30
OFFICINE FS Via Macello, Bolzano
Transart Closing Concert
Silvia Colasanti – Requiem. Stringeranno nei pugni una cometa
Oratorio per soli, coro e orchestra
Testi di Maria angela Gualtieri e testi latini dalla liturgia (2017)  

Orchestra Haydn
Mariangela Gualtieri – poetessa
Monica Bacelli – Soprano
Maxim Pascal – Dirigent direttore  

Per tutte le info:
Festival Transart
Via Dante 28, Bolzano 

+39 0471 673070 / 665369
info@transart.it
www.transart.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi