Ti sarà inviata una password per E-mail
VENEZIA | Museo Correr | 29 marzo – 15 giugno 2014

Tiziano Vecellio (Pieve di Cadore, 1495 ca. - Venezia 1576), Autoritratto, 1570 ca., gessetto nero su carta avorio, 12x9.9 cm Collezione privata, U.S.A. Al Museo Correr di Venezia protagonista di un’interessantissima mostra è l’affascinante Autoritratto a disegno che i maggiori esperti internazionali, tra cui David Rosand e Luba Freedman, hanno restituito alla mano del grande Tiziano Vecellio (1485 circa-1576).
Questa esposizione, uno degli eventi di maggior qualità tra le proposte della primavera veneziana, presenta questo ritratto di assoluto fascino che è stata concesso al prestito eccezionale da una collezione americana. Per Venezia e il suo numeroso pubblico tale occasione costituisce certamente un momento di particolare confronto con l’opera di Tiziano: l’autore veneto, ormai celebrato e glorificato dai suoi contemporanei, affida alla forza delicata del disegno questo ritratto che fissa una delle immagini della sua maturità più intense e peculiari.
Il profilo del volto si concede attraverso un segno svelto della matita che poco indugia sui particolari del cappello, della veste e del collo di pelliccia, per intensificarsi invece sulla pienezza dello sguardo, regalandoci il profilo inconfondibile, qui in una posa di solenne dignità e sicurezza, di uno dei grandi artisti della storia italiana.
Ricorda il direttore della Fondazione Mu.Ve. Gabriella Belli

“La mostra costituirà un’importante sede di dibattito e approfondimento sul non facile campo della produzione grafica tizianesca, specie degli anni maturi, utile agli studiosi per meglio focalizzare il giudizio critico anche su questo bellissimo disegno”.

Per questa ragione, nell’ambito dell’esposizione, è in programma anche, per il prossimo mese di giugno (data precisa ancora da definire) una giornata di studio aperta al pubblico.

Tiziano, un autoritratto. Problemi di autografia nella grafica tizianesca
a cura di Andrea Bellieni
in collaborazione con Fondazione Cosso, San Secondo di Pinerolo (TO);  Fondartigianato Veneto
con il patrocinio di Save Venice Inc.
contributi storico-critici in catalogo di Luba Freedman (Hebrew University – Jerusalem), Jodi Cranston (Boston University), Joanna Woods-Marsden (University of California – Los Angeles), Raymond Waddington (University of California – Davis) 

29 marzo – 15 giugno 2014

Museo Correr
Piazza San Marco 52, Venezia 

Orari: fino al 31 marzo 10.00-17.00 (biglietteria 10.00-16.00); dall’1 aprile 10.00-19.00 (biglietteria 10.00-18.00)
Ingresso con l’orario e il biglietto de I Musei di Piazza San Marco. Un unico biglietto valido per: Palazzo Ducale e per il percorso integrato del Museo Correr, Museo Archeologico Nazionale, Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana. Validità per 3 mesi e consente una sola entrata a Palazzo Ducale e al percorso integrato.
Biglietti: Intero €16.00; ridotto €10.00; altri biglietti e riduzioni www.correr.visitmuve.it 

Info: 848082000 (dall’Italia); +39 041 42730892 (dall’estero)
info@fmcvenezia.it
www.correr.visitmuve.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi