Ti sarà inviata una password per E-mail
PRINCIPATO DI MONACO | BSI Monaco SAM | 3-10 dicembre 2016

Nella mostra Fragile Cities la fotografia di Maria Rebecca Ballestra riflette, con serie di periodi differenti, sul tema dell’architettura, osservandone il modello di sviluppo in tre diverse economie del mondo: la Cina, il Brasile e gli Emirati Arabi Uniti.
In ciascuna idea e in ciascuna specificità di modello architettonico vigente nei singoli paesi, l’artista ha modo di suggerire allo sguardo una meditazione sulle future e possibili soluzioni del sistema di vita nella città, considerandolo in correlazione con lo sviluppo economico e le conseguenti problematiche sociali, politiche ed ecologiche.

Maria Rebecca Ballestra, Yang Tze River 2, 2013, stampa su carta Tintoretto, 30x45 cm

Secondo queste tre prospettive gli scatti proposti portano ad evidenziare il valore e il ruolo dell’individuo rispetto ai processi di urbanizzazione che, spesso, vivono di contraddizioni e aspetti antitetici.
Homes (foto più emblematica della serie Kisses from China del 2009) e la serie Yangtze River (lavoro sulla discussa diga sul fiume Azzurro, opera di grandiosa ingegneria contemporanea) accolgono lo spettatore nella prima sala a narrare la Cina, paese che, di millenaria cultura e storia, vive una crescita economica che pare inarrestabile e che, in pochi decenni, l’ha resa una potenza mondiale.

Maria Rebecca Ballestra, The Green City, stampa su rikbond+crystal, 60x90 cm

Si contrappongono, alla serie dedicata al paese orientale, le stampe in bianco e nero, di Maps che replicano le mappe e i dati delle magalopoli di Rio de Janeiro e San Paolo in Brasile. Chiudono la mostra, infine, le immagini della serie The Green City che, con il loro impatto futuristico, aprono una prospettiva sulla città di Masdar (Abu Dhabi), esempio di città ecologica e considerata tra le più sostenibili al mondo, dove il progetto architettonico ha pensato ad un luogo che, nonostante offra una qualità di vita e di lavoro di elevato standard, non venisse meno ad un bassissimo impatto sull’ambiente.
La mostra Fragile Cities viene ospitata nei nuovi spazi di BSI che, presente a Monaco dal 1987, ha recentemente inaugurato la nuova sede nel prestigioso palazzo L’Alexandra. 

Fragile Cities di Maria Rebecca Ballestra

3-10 dicembre 2016

BSI Monaco SAM
L’Alexandra
35, boulevard Princesse Charlotte, Principato di Monaco

Info: www.rebeccaballestra.com
www.bsibank.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi