Ti sarà inviata una password per E-mail
FERRARA | Castello Estense | Dal 31 gennaio 2015

Il Castello Estense di Ferrara apre una galleria in cui ospiterà i capolavori di due grandi artisti ferraresi che, tra Otto e Novecento, sono stati protagonisti del panorama artistico internazionale: Giovanni Boldini (1842-1931) e Filippo de Pisis (1896-1956).
Nel complesso ferrarese troveranno, infatti, posto alcune opere dei due maestri che, provenienti dalle collezioni delle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Palazzo Massari, restituiscono al pubblico un patrimonio rimasto custodito, ma non fruibile, dopo il grave terremoto del 2012.
La spinta data da questo progetto vuole essere indirizzata a tornare a far vivere i musei – e le loro collezioni – nonostante la sede originaria sia stata temporaneamente chiusa. Questa, quindi, non è una mostra nel senso abituale del termine, ma si propone come un allestimento semi-temporaneo visitabile fino alla futura riapertura di Palazzo Massari – oggetto di un intervento di restauro – che accoglie le Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea.

Rendering dell'allestimento di Filippo de Pisis al Castello Estense, Ferrara

Le ricche sale di rappresentanza del piano nobile e i “Camerini del Principe” accoglieranno i due percorsi monografici a riproporre le storie artistiche di Boldini e De Pisis di cui le collezioni ferraresi conservano i più ricchi e ampi fondi che documentano con completezza i diversi aspetti delle loro ricerche. Due percorsi di analisi tracceranno il senso e la visione di queste due straordinarie personalità artistiche.
A valorizzare il patrimonio delle Gallerie ferraresi contribuirà anche la pubblicazione dell’edizione critica della corrispondenza di Boldini che, conservata presso il Museo Giovanni Boldini, diventerà un prezioso strumento scientifico che – la cura è stata affidata a Barbara Guidi, una delle conservatrici del museo stesso – arricchisce gli studi sul maestro ferrarese.
Inoltre con L’arte per l’arte si vuole creare un’importante occasione per il pubblico che, attraverso appuntamenti dedicati e uno specifico info point, ritrova e scopre qui siti recuperati e valorizzati grazie ai finanziamenti europei. Questo percorso ideale unisce la città al territorio: ci si sposta, infatti, dal Castello Estense alla Delizia, dal Castello della Mesola al Museo delle Culture Umane di Comacchio, passando per i percorsi d’acqua nel parco del Delta.
Questo progetto aiuta a valorizzare e incrementare il patrimonio di un territorio che 
svela luoghi straordinariamente suggestivi, piccole perle, spesso fuori dagli itinerari turistici canonici.

L’arte per l’arte. Il Castello Estense ospita Giovanni Boldini e Filippo de Pisis
a cura di
 Maria Luisa Pacelli (direttrice Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea), 
Barbara Guidi e Chiara Vorrasi (conservatrici Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea)
enti promotori
 Comune di Ferrara e Provincia di Ferrara
organizzatori
 Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara, Fondazione Ferrara Arte
con il supporto di 
Programma operativo regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale 2007-2013
Asse 4 – Valorizzazione e qualificazione del patrimonio ambientale e culturale 

Dal 31 gennaio 2015

Castello Estense
Ferrara 

Orari: dal 31 gennaio al 31 maggio e dal 1 settembre al 30 settembre aperto tutti i giorni 9.30-17.30;
dal 1 giugno al 30 giugno tutti i giorni 9.30-13.30 e 15.00-19.00; dal 1 luglio al 31 agosto tutti i giorni 9.30-13.30 e 15.00-19.00, chiuso il lunedì;
dal 1 ottobre al 31 dicembre tutti i giorni 9.30-17.30, chiuso il lunedì; giorni di chiusura 25 dicembre, i lunedì non festivi nei mesi di luglio, agosto, ottobre, novembre e dicembre; la biglietteria chiude 45 minuti prima

Info: +39 0532 299233
castello.estense@provincia.fe.it
www.castelloestense.it


Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi