Ti sarà inviata una password per E-mail
FIRENZE | Villa Bardini | 3 ottobre 2015 – 10 gennaio 2016

La mostra Toscana ’900. Da Rosai a Burri. Percorsi inediti collezioni fiorentine, parte del palinsesto Toscana ’900 – Piccoli Grandi Musei, riporta all’attenzione del pubblico quelle realtà fiorentine che raccolgono e tutelano collezioni d’arte del ’900 e solitamente non esposte e accessibili a visitatori.
Nella cornice di Villa Bardini a Firenze, quindi, rientrano opere in carico a biblioteche, archivi, istituzioni destinate a formazione, studio e alla ricerca, collezioni di origine bancaria, ma anche raccolte private svelano in questo contesto la bellezza delle opere del secolo scorso che conservano.
Diventa in parte visibile un ricco patrimonio che resta silenziosamente presente in diversi luoghi significativi della vita culturale e sociale del capoluogo fiorentino e che qui, in due sezioni, torna alla luce grazie alla corale partecipazione di privati e pubblico: in una parte sono protagoniste le raccolte di cinque importanti istituzioni fiorentine come Monte dei Paschi di Siena la cui ampia raccolta novecentesca, ampliatasi con l’acquisizione della collezione di Banca Toscana, comprende capolavori come quelli di Carena, Rosai, Donghi, Severini, De Pisis, Morandi o Burri, tutti esempi di mirate e coerenti scelte collezionistiche indirizzate ai maggiori talenti italiani. S’incontra poi il tema del ritratto visto attraverso i quattro fondi provenienti dall’Archivio Bonsanti del Gabinetto Vieusseux con cui si compone un’ampia e ricca galleria di personaggi illustri del mondo fiorentino della cultura e non solo.

Enrico Baj, La cravate ne vaut pas une médaille, Genève, Rousseau, 1972, Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale

Si aggiunge poi la collezione di disegni dell’Accademia di Belle Arti che, nata negli anni Trenta, qui si rappresenta con una scelta mirata di lavori con soggetto di figura e nudo attraverso superbe carte di Casorati, Morandi, Sironi, Marini. Dalla Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze proviene, invece, la vasta collezione di edizioni d’arte e libri d’artista riunita dalla passione collezionistica di Loriano Bertini, raccolta che fu acquistata nel 2000 dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e affidato alla biblioteca fiorentina proprio per la peculiare importanza e ricchezza dei suoi pezzi che attraversano tutta la storia dell’arte occidentale.
Sono qui esposte anche opere raccolte dall’Istituto d’Arte di Porta Romana che, tra gli Anni Venti e Trenta, denunciano le migliori espressioni delle sue classi di scultura, oreficeria e tessile.
La seconda parte della mostra viene dedicata al collezionismo privato che, nonostante spesso dialoghi con le realtà museali, magari anche costituendone di nuove, offre sempre il motivo, in occasioni come questa, per ammirare patrimoni custoditi dalle mura domestiche. Firenze esce allo scoperto con un patrimonio artistico legato al Novecento davvero sorprendente e inaspettato, una ricchezza “non musealizzata” che aumenta il valore delle opere che la città segretamente conserva.
Ordinati cronologicamente, questi capolavori di collezione private, generosamente rese disponibili dai rispettivi proprietari, portano la mostra a completarsi con un breve percorso che rispecchia, non solo l’evoluzione del gusto, ma anche un’attenzione precisa nel recepire, da parte dei collezionisti, il valore e l’importanza di alcune ricerche fin dal loro primo pronunciamento. Le raccolte di artisti italiani, e non solo, di valore e fama internazionali coprono, infatti, tutto il Novecento, portando esempi che vanno dai maestri delle Avanguardie fino ad esplorare la libera creatività dal secondo dopoguerra in poi.

Toscana ’900. Da Rosai a Burri. Percorsi inediti collezioni fiorentine
a cura di Lucia Mannini e Chiara Toti
all’interno del progetto Toscana ’900 – PGM 2015 (13 giugno – 31 dicembre 2015)
promosso e organizzato da Ente Cassa di Risparmio di Firenze e Regione Toscana
in collaborazione con 
Consulta delle Fondazioni di origine bancaria della Toscana
con il patrocinio di Comune di Firenze, Piccoli Grandi Musei, MIBACT, Toscana Expo Milano 2015
sponsor tecnico UniCoopFirenze 

3 ottobre – 10 gennaio 2015 

Villa Bardini
Costa San Giorgio 2, Firenze 

Info: www.toscana900.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi