Ti sarà inviata una password per E-mail
FAENZA (RA) | Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza | 12 febbraio 2015

Il Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza (RA) presenta oggi la sua nuova Guida alla Sezione Precolombiana, una pubblicazione completamente rinnovata e di grande importanza scientifica interamente dedicata alla sezione creata 25 anni fa e per la quale l’ultimo studio edito risale a cinque anni prima della sua stessa istituzione.
Questa collezione specifica vanta un patrimonio di oltre 1100 oggetti – suddivisi tra 900 ceramiche e 200 materiali vari come, ad esempio, una settantina di tessuti antichi peruviani donazione del 1997 della collezionista Graziella Laffi Petrachi – 250 dei quali sono esposti al pubblico in una delle maggiori collezioni a livello internazionale, vero e proprio fiore all’occhiello del museo romagnolo.
La guida vuole essere uno strumento agile e veloce a disposizione dello spettatore che, visitando le sale del MIC, ha modo di essere accompagnato nel viaggio di una storia lunga 3000 anni, riassumendo l’arte di antiche culture con gli straordinari manufatti degli artisti-artigiani del continente meso e sudamericano, prima e poco dopo la conquista e la colonizzazione europea.

Sala Precolombiana, MIC, Faenza

Nella sezione del MIC sono custoditi reperti che, provenienti dalle più importanti aree archeologiche, testimoniano le creazioni di popoli come Aztechi, Maya, Inca, Nasca, Tiwanaku, Moche, ma anche delle culture minori come quelle Marajoara, Valencia, Olmechi, Mixtechi, dei Tierra de los Indios, Boca Chica, Veracruz, Casas Grandes, Chancay, Lambayeque, Yampara, Teotihuacan, Huaxteca, Tairona, Machalilla, Paracas, Recuay, a comporre il variegato intreccio e mosaico di popolazioni e tradizioni che costellavano il continente americano.
Senza avere lo scopo di esaustività rispetto ad un argomento tanto ricco e vasto, quanto complesso e stratificato, la guida, con numerose foto, contempla anche, dopo la premessa sulla storia della collezione del MIC, una ricognizione sulle aree archeologico-culturali con appassionanti approfondimenti socio-antropologici.
Secondo tale orientamento, questi approfondimenti specifici muovono anche su tematiche archetipiche di quelle lontane culture come i messaggi dal passato alle divinità, dagli animali simbolo di virtù al mondo sovrannaturale, dall’uso terapeutico e rituale degli allucinogeni ai prodotti della natura, dall’importanza della tessitura ai rituali sacrificali.
A conclusione della presentazione ufficiale segue una visita alla stessa sezione Precolombiana del museo romagnolo.

Guida alla Sezione Precolombiana
a cura di Antonio Guarnotta e Sonia Aviles
edita da EMIL
edizioni nella collana Guide MIC
con il contributo dell’Associazione Amici della Ceramica e del MIC

12 dicembre 2015 ore 16.30
presentazione con il curatore

Ingresso gratuito

Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza
Viale Baccarini 19, Faenza (RA) 

Info: +39 0546 697311
www.micfaenza.org

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi