Ti sarà inviata una password per E-mail
GENOVA | Guidi&Schoen Arte Contemporanea | 5 febbraio – 5 marzo 2016

Il 5 febbraio 2016 la galleria Guidi&Schoen di Genova inaugura DUAL, la personale di Vania Comoretti composta da una serie di lavori – dittici, trittici e polittici – che indagano la figura umana con un’attenzione microscopica e attraverso un’analisi introspettiva.

 Vania Comoretti DUAL 2015 Acquarello, china e pastello su carta dittico cm 43x46

L’immagine di sé ha forte influenza sullo sviluppo della personalità, ogni individuo possiede nella propria mente un’immagine del proprio sé reale e ideale. La creazione di un doppio in ambito artistico solitamente si propone come chiave di lettura dello stato d’animo e come matrice dalla quale l’individuo può indagare per intendere e ricavare qualcosa in più di se stesso.
Il doppio, inteso come il raddoppiarsi di una realtà, è un concetto presente nel pensiero filosofico, religioso, psicologico e psicoanalitico. Tutta la teoria psicoanalitica risulta essere una “scienza del Doppio”; in essa troviamo la presenza di entità, di coppie analoghe e contrarie, la cui mescolanza co-istituisce la personalità dell’individuo nella sua interezza e nella sua complessità.

In questo progetto, la somiglianza non è banale ripetizione dell’aspetto esteriore delle figure – come vorrebbe il cosiddetto realismo pittorico – ma, attraverso il raddoppiamento della rappresentazione analitica, in cui sono presenti differenze e similitudini, l’intento è quello di restituire ordine agli elementi costituenti l’identità dei soggetti coinvolti nell’indagine.

 Vania Comoretti DUAL 2015 Acquarello, china e pastello su carta dittico cm 44x46

L’artista, utilizzando acquarello, china e pastello su carta, si concentra sui dettagli del volto di cui riusciamo a percepire l’interno, grazie a un attento lavoro di osservazione e studio quasi microscopico che ne mette in evidenza segni, nervi, muscoli e tessuti. Tra le parti del corpo, il volto permette all’artista di rendere visibili sia gli stati emotivi, attraverso le espressioni, sia i legami di sangue, attraverso lo studio dei particolari anatomici che più ci caratterizzano e ricorrono nelle generazioni di una stessa famiglia.

Il legame tra soggetti è riconoscibile. Le due metà affiancate non formano un’unica perfetta immagine, ma il doppio ritratto diviene un’unica icona simbiotica in cui le somiglianze oscillano tra genere, età o fasi dello sviluppo differenti.

Vania Comoretti. DUAL

5 febbraio – 5 marzo 2016
Inaugurazione: venerdì 5 febbraio 2016 ore 18.30

Guidi&Schoen Arte Contemporanea
Vico Casana 31 r, Genova

Orari: da martedì a sabato ore 10.00 – 12.30 / 16.00 – 19.00

Info: +39 010 2530557
info@guidieschoen.com
www.guidieschoen.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi