Ti sarà inviata una password per E-mail
BERGAMO | Traffic Gallery Contemporary Art | 19 dicembre 2014 – 10 gennaio 2015

Cosimo Terlizzi, Trasfigurazione dell'ospite, 2014, Lambda Print, 70x50cm Courtesy Traffic Gallery, BergamoA Bergamo inaugura domani la mostra Luce incidente della lunghezza d’onda del blu, la quarta mostra personale dell’artista Cosimo Terlizzi ospitata negli spazi di Traffic Gallery.
La galleria bergamasca ripropone quindi, dopo il successo riscosso con il video La Benedizione degli Animali che, presentato in anteprima lo scorso anno, ha raccolto un notevole apprezzamento anche in ambito internazionale, le ricerche e le sperimentazioni dell’artista-regista pugliese che, con un corpus di lavori inediti, offre al pubblico la sua complessa e stratificata riflessione artistica. Il suo linguaggio, infatti, sposa con efficacia, in una ramificazione eterogenea di mezzi espressivi, tecniche assai diverse che muovono dalla fotografia al video, dall’installazione alla scultura in quello che Piero Deggiovanni nel suo testo critico definisce come:

“Una insospettata coincidenza nel kitsch, di sacro e profano, sensualità barocca e ieraticità bizantina.”

Con questi mezzi Terlizzi prova a farci addentrare nella visione di un mondo in bilico tra identità individuale e concetto di sacro, tra la caratterizzazione definibile di un vuoto perdurante e l’estensione prevaricante dell’Ego.
Le sue opere sembrano acquisire il valore di una spiritualità nuova che non ha la pretesa di essere fonte indiscussa di una verità assoluta. Quello che testimonia l’artista resta un punto di riferimento per una riflessione libera sull’uomo, il suo ambiente e la sua storia. Scrive sempre Deggiovanni:

Cosimo Terlizzi, Pietra d'oro, 2014, scultura, pietra e fogli d'oro, 30x15x10cm Courtesy Traffic Gallery, Bergamo

“Terlizzi procede per cortocircuitazioni, stratificazioni di senso, sovrapposizioni iconiche e ironiche, ma la parodia è un’arma a doppio taglio: da un lato dissacra, dall’altro rivela un bisogno ancestrale. Una ricerca d’assoluto nella semplice ordinaria vita di tutti i giorni.”

Queste opere quindi non cercano di imporsi come dogmatismo, ma ci dichiarano, in un’atmosfera particolarissima fatta di opposte tensioni, un segno di testimonianza diretta da parte dell’artista. Una conoscenza vissuta e sentita.
Resta impossibile descrivere, infatti, la forza di queste immagini senza che quella visione che le ha scaturite abbia avuto modo di verificarsi attraverso una qualche esperienza e conoscenza diretta e tangibile. L’oniricità dei racconti di Terlizzi, apparentemente lontani dalla realtà, conservano, con esiti diversi, un legame stretto con vicende vissute personalmente di cui si rivivono echi mnemonici. Gradiente primo per una loro amplificata condivisione.

Cosimo Terlizzi. Luce incidente della lunghezza d’onda del blu
a cura di Roberto Gatti
testo critico Piero Deggiovanni

18 dicembre 2014 – 18 febbraio 2015
Inaugurazione giovedì 18 dicembre 2014 ore 18.30-21.00 

Traffic Gallery | Contemporary Art
Via San Tomaso 92, Bergamo 

Info: +39 035 0602882
+39 338 4035761
info@trafficgallery.org
www.trafficgallery.org

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi