Ti sarà inviata una password per E-mail
MILANO | 28 settembre – 11 novembre 2011

HYUN-JIN KWAK | Girls In Uniform
UNO+UNO

Girls In Uniform
di Hyun-Jin Kwakè un progetto in divenire di lunga durata, nel qualel’artista si confronta con staged photography, sculture e opere video. Il punto di partenza è l’incontro con la cultura occidentale, un modo di analizzare il passato per capire il nuovo. La serie crea un racconto sulla transizione, utilizzando come metafora lo stato di trasformazione dall’infanzia all’età adulta e tutto ciò che forma un individuo in rapporto alla società. Studentesse coreane e giovani ragazze in un paesaggio svedese o italiano. Il progetto si è sviluppato attraverso studi di elementi in particolari ambientazioni in cui gli aspetti storici e architettonici sono di fondamentale importanza. L’uniforme ha qualità sia oppressive che di protezione. L’uniforme può essere vista come una “seconda pelle” che rappresenta le norme, gli ordini e l’idea di collettività, ma anche come una protezione, un riparo, un rifugio nell’anonimato.

Questa duplicità rende possibile la creazione di storie di scostamento dalle norme socialmente condivise e permette di creare identità individuali. Le ragazze in uniforme sono messe in scena in contesti diversi: in stanze buie e arcane, all’interno di paesaggi o di edifici abbandonati. In “Study of Elements” Hyun-Jin Kwakè usa le immagini dell’ombra delle ragazze rendendole concrete come lo sono i loro corpi; come fossero bambole in una postura “congelata”. La scelta dell’ambientazione gioca un ruolo importante: le scene si svolgono in località isolate, remote, eterotopie; spazi che esistono con il proprio set di termini, come universi paralleli. Si tratta di spazi di alterità, che non sono né qui né là, che sono allo stesso tempo fisici e mentali.
A Reggio Emilia Hyun-Jin Kwakè realizza gli scatti nel Museo Civico, il museo di storia naturale costruito dallo scienziato Lazzaro Spallanzani, creatore  di fanatastici animali ibridi, ed all’interno del OPG (Ospedale Psichiatrico Giudiziario), un ex istituto correzionale per i malati di mente. Nella messa in scena fotografica dentro queste sedi, attraverso l’uso di modelli, degli oggetti di scena e le situazioni che li hanno coinvolti, è come se la storia del luogo si fosse contemporaneamente riattivata e accesa in una sfida.

HYUN-JIN KWAK | Girls In Uniform
UNO+UNO
Via Ausonio 18, Milano
Orari: Lunedì/Venerdì – 10.00 – 13.00 / 15.00 – 19.00
Sabato su appuntamento | Domenica chiuso
Info: +39 02 8375436
info@galleriaunopiuuno.com
Inaugurazione mercoledì 28 settembre, ore 19.00
28 settembre – 11 novembre 2011

www.galleriaunopiuuno.com

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi