MONTORO (AV) | Convento di Santa Maria degli Angeli | 16 – 30 settembre 2016

Montoro Contemporanea ha riaperto la stagione espositiva presso il Convento di S. Maria degli Angeli a Torchiati di Montoro, con una personale di Francesco Cocco (1968), pittore di Scafati (SA) autodidatta, figlio di pittore e decoratore di interni. Con una laurea in economia e commercio vive parallelamente la passione per l’arte in maniera autonoma ed incondizionata. Frequenta gli artisti della sua città, a contatto con Angelo Casciello, Luigi Pagano, Luigi Vollaro e Franco Cipriano.

Francesco Cocco, Asfalto 2016, olio su tela, 40 x 40 cm

Francesco Cocco, Asfalto 2016, olio su tela, 40 x 40 cm

La mostra Anime Salve, in corso fino al 30 settembre, è il titolo/citazione dal cantautore Fabrizio De André, ci porta nel mondo della sua pittura e fra le immagini della sua ultima ed intima ricerca, legata a frammenti di storie, quasi biografie incomplete che anche attraverso i nostri sguardi cercano compimento. Anime Salve prosegue il secondo ciclo di MONTORO CONTEMPORANEA, una rassegna di mostre personali tra pittura, scultura e fotografia. L’iniziativa è ideata e diretta da Gerardo Fiore, e patrocinata dal Comune e dall’Assessorato alla Cultura della Città di Montoro.

Francesco Cocco, Il giardino dei Roses, 2016, olio su tela, 90 x 80 cm

Francesco Cocco, Il giardino dei Roses, 2016, olio su tela, 90 x 80 cm

Come racconta la curatrice Beatrice Salvatore «La pittura di Francesco non è di facile fruizione, nel senso formale del termine, ma soprattutto in questa ultima ricerca, presentata in questa mostra, riesce ad arrivare direttamente al cuore delle emozioni, quasi spericolatamente, saltando tutti i passaggi, quelli della logica, quelli di cui anche l’occhio ha bisogno per sentirsi rassicurato, che mostrano un’immagine finita, una stesura del colore netta, molto chiara, dove tutto ha un suo posto; guardando i suoi lavori, non troverete questo, in questi dipinti accade qualcosa: la ricerca è volutamente spinta […] ad un livello anche simbolico, tale, da far coincidere la “forma”, l’apparenza dell’immagine, con il suo Senso, con il contenuto e da divenire […] puro linguaggio di segni e di colore che “immediatamente”, ci trascina in un mondo emotivo dove sotto una superficie apparentemente calma si muovono in realtà forze ed energie sotterranee. Proprio in questo spirito si sviluppa la nuova ricerca di Francesco Cocco, […] nel desiderio di cercare e trovare, una pittura scarna, un segno asciutto che non dicesse oltre se stesso e nello stesso tempo riuscisse a trasmettere con pochi segni (significanti) impercettibili movimenti dell’io, fragili moti dell’animo, contraddizioni; una ricerca tutta pittorica, sulle intime possibilità del gesto e del colore persino, come se l’opera stessa in fondo raccontasse dei tentativi e delle possibilità dell’uomo. La sua è una ricerca di equilibrio continuo, ma per raccontare ciò che si cela dietro le apparenze, come se guardando i suoi dipinti guardassimo in filigrana una immagine fotografica che svela in realtà tutta la sua drammaticità nascosta dietro uno sguardo, una posa rubata. La fotografia, quella reale, e soprattutto quella d’epoca o di famiglia, infatti, è il terreno da cui parte Cocco sin dall’inizio del suo viaggio come pittore […] e la “posa fotografica” ancora si legge in questa ultima ricerca, in cui però l’immagine diventa solo pura atmosfera, essenza, aprendosi a una pittura sempre più astratta, nel senso proprio di astrazione dalla figurazione […].

Francesco Cocco, Quando canta la luna il sole ha già mangiato, 2016, olio su tela, 90 x 80 cm

Francesco Cocco, Quando canta la luna il sole ha già mangiato, 2016, olio su tela, 90 x 80 cm

La mostra è anche preludio dell’inaugurazione, sabato 1 ottobre, del FAC – Fondo d’Arte Contemporanea della Città di Montoro nella frazione di S. Bartolomeo di Montoro.
Una collezione raccoglie le opere donate dagli artisti che hanno esposto finora alla rassegna Montoro Contemporanea tra cui le opere di: Francesco Maria Olivo, Danilo Morese, Michele Attianese, Giovanni Alfano, Angelomichele Risi, Pino Latronico, Franco Cipriano, Eliana Petrizzi, Francesca Pirozzi e Francesco Cocco; una piccola raccolta destinata ad arricchirsi nel tempo grazie a nuove acquisizioni e a contributi artistici di grande rilievo.

Francesco Cocco. Anime Salve
a cura di Beatrice Salvatore

16 – 30 settembre 2016

Convento di S. Maria degli Angeli, Torchiati di Montoro (AV)

Orari: dalle 19,00 alle 21,00 e su appuntamento

Info: +39 389 1629853
fiore_gerardo@libero.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •