Ti sarà inviata una password per E-mail
BOLOGNA | Galleria Cavour | 20 – 26 gennaio 2015

In occasione dell’art week bolognese le boutique di Galleria Cavour, nel cuore del centro storico della città, aprono le loro porte all’arte contemporanea per la prima volta. Un segno di grande consapevolezza, in linea con l’approccio interdisciplinare caratteristico del panorama artistico contemporaneo e paradigmatico dei vari dialoghi che Arte e Moda possono instaurare.

Mario Schifano, Televisione, smalto acrilico su tela emulsionata, cm, 80 x 110, anni 70. Courtesy Galleria de' Foscherari
Food on demand. Gallerie in Galleria. Il cibo nell’arte contemporanea inaugura lunedì 19 gennaio 2015 e fa parte del programma ArtCity Bologna 2015
che raccoglie gli eventi collaterali alla nuova edizione di Arte Fiera. Il filo conduttore del percorso d’arte in Galleria Cavour è proprio il cibo, altro elemento ultimamente al centro dell’attualità culturale e non, soprattutto in vista della prossima inaugurazione di Expo 2015. Si parla infatti già moltissimo delle tematiche con cui l’Esposizione Universale si confronterà a Milano a partire dal 1 maggio: il rapporto con il cibo “Energia per la Vita” e il problema del nutrimento dell’uomo e del nutrimento del Pianeta.

 Bertozzi & Casoni, Extasi, 1998, maiolica, Ø cm. 24, h. cm. 48. Courtesy Galleria d'Arte Maggiore

Nell’arte “il cibo” e la sua valenza culturale e antroprologica, in modo conscio o inconscio, narrativamente o concettualmente sono sempre stati indagati e dibattuti. Il percorso di Galleria Cavour si sviluppa all’interno di 20 boutique e presenta le riflessioni sul cibo di 20 artisti internazionali – da maestri come Willie Bester, Pizzi Cannella, Luigi Ontani, Mario Schifano e Luciano Ventrone a protagonisti della scena artistica contemporanea come Antonella Cinelli, Bertozzi&Casoni, Rainer Ganhal, Francesco De Molfetta, Alessia De Montis e Alessandra Spranzi, solo per citarne alcuni – presentati da 14 Gallerie bolognesi: Art Forum Contemporary, Galleria Cinquantasei, Galleria De’ Foscherari, Galleria Di Paolo Arte, Galleria Enrico Astuni, Galleria Forni, L’Ariete artecontemporanea, Galleria d’arte Maggiore G.A.M., Otto Gallery, P420, Gallleriapiù, Spazio Testoni La 2000 + 45, Galleria Stefano Forni, Galleria Studio G7. Nel percorso, le poetiche e l’estetica delle opere dialogano con la filosofia e lo stile del brand al quale sono associate.

Rainer Ganahl, Credit Crunch Meal (Mao), c–print on allluminium, cm 75 x 100. Courtesy Galleria Astuni
Food on demand. Gallerie in Galleria
Il cibo nell’arte contemporanea
progetto di Rossella Barbaro
a cura di Isabella Falbo

20 – 26 gennaio 2015
Inaugurazione lunedì 19 gennaio 2015, ore 18.30

Galleria Cavour
Via Farini  – Via Massei – Via De’ Foscherari, Bologna

in collaborazione con Associazione Gallerie d’arte moderna e contemporanea Confcommercio Ascom Bologna

Info: www.artefiera.it

Condividi su...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di tali cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi